Non so se sia il mio olio !

Qualunque argomento in tema oleario diverso dalle altre discussioni

Moderatori: foxhy, Paoloadm, torejeo, ruby

Isa
Messaggi: 1
Iscritto il: ven dic 15, 2017 2:0 1 am

Non so se sia il mio olio !

Messaggioda Isa » ven dic 15, 2017 2:0 1 am

Salve, vorrei delle delucidazioni da voi esperti. Mio nonno da anni produce a livello familiare del buon olio di oliva, da un po' di anni si è ammalato, non potendo più in prima persona raccogliere e seguire tutta la lavorazione delle proprie olive si è affidato a una ditta che le raccoglie e le porta al frantoio. Una signora che da anni apprezza l' olio di mio nonno quest'anno assaggiando quello nuovo non l'ha più voluto perché dice che non è l' olio di sempre, stessa cosa mio nonno dice che questo non è il sapore del suo olio, dice che sa di tappo. Vorrei sapere da voi esperti, premettendo che la ditta quest'anno si è rivolta a un frantoio diverso è possibile che il sapore sia diverso per questo motivo? Non so se hanno i medesimi metodi di filtrazione per esempio. Come posso sapere se l' olio prodotto è realmente quello proveniente dalle olive di mio nonno o se ci sia stato uno sbaglio ? Mio nonno è disperato ci tiene troppo alle sue terre anche se non ci può più andare e vorrei aiutarlo, grazie a chi mi risponderà
Sergio Enrietta
Messaggi: 341
Iscritto il: gio nov 22, 2012 8:0 1 pm
Località: Roceja

Re: Non so se sia il mio olio !

Messaggioda Sergio Enrietta » ven dic 15, 2017 6:0 1 pm

Le variabili possono essere tante:
- Gli oli estratti in vecchi impianti con macine e presse, facevano un certo olio "buono", a cui quasi tutti sono abituati. In realtà erano oli che avevano già perso la maggior parte dei benefici che l'oliva può dare. Ad ogni modo se piacevano, quelli sono i gusti, e li sta la ragione.

- Gli oli che provengono da olive diciamo uguali a quelle del caso precedente, ma attraverso impianti moderni, sono totalmente diversi e anche qualitativamente molto migliori. Ovviamente se non piacciono, sono peggiori, e non sarò certo io voler contraddire il gusto altrui.
Unico consiglio che posso anche se di mala voglia dare, qual'ora si sia in questo caso, è di lasciare il recipiente dell'olio aperto, l'ossigeno farà ossidare (degradare) l'olio e il gusto assomiglierà prima a quello a cui si era abituati.

- Altro caso possibile, quest'anno l'annata è stata tanto anomala, quindi avere un olio diverso dal solito è quasi normale.

- Un modo per verificare cosa si ha in mano, è inviare un campione di olio ad analizzare, in base ai dati intanto si saprà il valore dell'olio, e intuire eventuali errori, ecc, senza contare che dopo aver raccolto dati per qualche anno si potrà cominciare a parlare di cose reali, altrimenti si possono solo fare supposizioni.
Io per le analisi mando i miei campioni qui: http://www.aipoverona.it/contenuti/pagina/129

Ogni altra ipotesi diciamo "truffaldina" non la prendo in considerazione, anche perché la vita, come l'olio novello, è già tanto amara e piccante del suo.
domaer
Messaggi: 168
Iscritto il: mer gen 10, 2007 10:0 1 am

Re: Non so se sia il mio olio !

Messaggioda domaer » lun dic 18, 2017 6:0 1 pm

Buonasera,
in questa annata si è prodotto dell'ottimo olio extravergine di oliva, credo in gran parte del territorio nazionale.

Come ha descritto il problema sembra che gli abbiano rifilato dell'olio vecchio oppure conservato/trasportato in contenitori sporchi e chiusi.

L'unico modo è sottoporre l'olio a delle analisi per capire se è frutto delle olive di questa annata.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti