Quale centrifuga consigliate?

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, torejeo, ruby

bmic74
Messaggi: 7
Iscritto il: dom feb 18, 2018 6:0 1 pm

Informazioni tecniche e funzionali su X6 e X7

Messaggioda bmic74 » ven feb 23, 2018 12:0 1 am

Per quanto concerne Alfa Laval chiedo informazioni a chi possiede la centrifuga X6 e/o X7.

Ripetendo le precedenti domande:

- Sono interessato a conoscere all'incirca l'olio che rimane in "pancia" ai due modelli nel cambio partita o a fine giornata.

- Che portate effettive avete riscontrato per queste macchine senza evidente perdita di resa (il range di portate, in pratica, vista
la possibilità di olive più o meno difficili da lavorare).

- La X7 potrebbe adattarsi al piccolo partitario (diciamo intorno ai 3q.li o poco meno)? C'è modo di effettuare un parziale svuotamento dei liquidi
nel tamburo?

- cosa ne pensate in generale delle due centrifughe sopracitate?

Grazie
bmic74
Messaggi: 7
Iscritto il: dom feb 18, 2018 6:0 1 pm

Informazioni tecniche e funzionali su estrattori FLOTTWEG

Messaggioda bmic74 » ven feb 23, 2018 12:0 1 am

Per quanto riguarda Flottweg, chiedo informazioni a chi possiede queste centrifughe o le conosce o
ne ha sentito parlare.

In particolare ci è stata proposto il modello "Tricanter Z4E-4".

- Sono interessato a conoscere all'incirca l'olio che rimane in "pancia" nel cambio partita o a fine giornata.

- Che portate effettive avete riscontrato per questa macchina o modello della stessa azienda,
senza evidente perdita di resa (il range di portate, in pratica, vista la possibilità di olive più o meno difficili da lavorare).

- Sono macchine dotare di regolazione del livello in continuo (puoi passare da "2" fasi a "2 e 1/2" a "3" senza arrestare la macchina
tramite una leva con scala graduata ( :D ).
N.B.N.B. Non capisco perché altri marchi non adottano un sistema simile a mio avviso molto utile!!!
Il frantoiano dovrebbe poter cambiare i livelli a suo piacimento senza dover arrestare la macchina ed aprirla!


Secondo voi è possibile effettuare svuotamenti dei liquidi del tamburo agendo su questo dispositivo, nel cambio partita oppure a termine giornata?

- cosa ne pensate in generale della centrifuga sopracitata o del marchio in questione?

Grazie
domaer
Messaggi: 161
Iscritto il: mer gen 10, 2007 10:0 1 am

Re: Quale centrifuga consigliate?

Messaggioda domaer » ven feb 23, 2018 5:0 1 pm

Buonasera,
sulla Scorpion c'è poco informazioni, anche perchè è in produzione da qualche anno. Mentre la Vanguard è stata messa fuori produzione, al momento è difficile trovare un usato.

Nei decanter 470/2 - 470/3 citati è possibile svuotare tutto l'olio a fine giornata e ad ogni cambio partita.
Per la perdita di resa dipende da tanti fattori, meglio precisare la cultivar e la zona di produzione.

Per il piccolo partitario meglio la 470/2 che la 470/3.

Francamente meglio approfondire sul nuovo decanter Scorpion, ci sono incentivi in corso molto interessanti.
bmic74
Messaggi: 7
Iscritto il: dom feb 18, 2018 6:0 1 pm

Re: Quale centrifuga consigliate?

Messaggioda bmic74 » dom feb 25, 2018 9:0 1 pm

Buona sera

Grazie per l'intervento.
Tuttavia temo di non essermi spegato bene.
Per 470/2 e 470/3 non intendo necessariamennte Vanguard.
Intendo macchine pieralisi per lavorazione 3 fasi o 2 e mezzo con tamburo da 470mm di diametro e rispettivamente 2 e 3 pezzi cilindrici oltre la parte conica.

Questo significa che con 470/2 si possono raggruppare Jumbo2, Vanguard 471/2 e Scorpion 5.5

Invece con 470/3 si possono raggruppare Jumbo3, Vanguard 471/3 e Scorpion 5.7

Naturalmente le macchine hanno subito variazioni per cui necessitano di quantità d'acqua differenti ed hanno portate diverse.
Tuttavia non mi aspetto grandi diversità in termini di portata ed olio contenuto nel tamburo.

Per cui prego chi possiede almeno una di queste macchine di riportare se possibile la propria esperienza e le proprie convinzioni.
Non sarebbe male un confronto con macchine di modello diverso o marche diverse.

A proposito di AlfaLaval (serie X) e Flottweg... Nessuno le conosce?

Grazie
bmic74
Messaggi: 7
Iscritto il: dom feb 18, 2018 6:0 1 pm

Che ne pensate di Vitone?

Messaggioda bmic74 » dom feb 25, 2018 9:0 1 pm

Se qualcuno conosce i decanter e/o le centrifughe ad asse verticale Vitone, può esprimere il suo parere ed indicare eventuali dati rilevati?
Sono interessato in particolare a conoscere il decanter V4.

Utili anche informazioni riguardo V5.


Grazie
torejeo
Messaggi: 199
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: Quale centrifuga consigliate?

Messaggioda torejeo » lun feb 26, 2018 3:0 1 pm

Credo che Domaer ha risposto a questo post

Buon giorno a tutti.
Stiamo valutando macchine di estrazione di varia marca e modello.
Per quanto concerne Pieralisi chiedo informazioni a chi possiede queste centrifughe
(indipendentemente dal fatto siano Vanguard o Scorpion, poco cambia).

Non vorrei aprire un dibattito poco costruttivo ma solo pareri di chi possiede queste macchine
con giudizio imparziale e Riscontrato realmente.

- Sono interessato a conoscere all'incirca l'olio che rimane in "pancia" ai due modelli nel cambio partita o a fine giornata.

- Che portate effettive avete riscontrato per queste macchine senza evidente perdita di resa (il range di portate, in pratica, vista
la possibilità di olive più o meno difficili da lavorare).

- La 47/3 potrebbe adattarsi al piccolo partitario (diciamo intorno ai 3q.li o poco meno) magari dotandolo di dispositivo di svuotamento?

- cosa ne pensate in generale delle due centrifughe sopracitate?

Grazie
torejeo
Messaggi: 199
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: Che ne pensate di Vitone?

Messaggioda torejeo » lun feb 26, 2018 5:0 1 pm

bmic74 ha scritto:
dom feb 25, 2018 9:0 1 pm
Se qualcuno conosce i decanter e/o le centrifughe ad asse verticale Vitone, può esprimere il suo parere ed indicare eventuali dati rilevati?
Sono interessato in particolare a conoscere il decanter V4.

Utili anche informazioni riguardo V5.


Grazie
Credo che Bmic74 intende...decanter/centrifughe ad asse orizzontale Vitone V4 da 35 e V5 da 45 mc/h
bmic74
Messaggi: 7
Iscritto il: dom feb 18, 2018 6:0 1 pm

Re: Quale centrifuga consigliate?

Messaggioda bmic74 » lun feb 26, 2018 10:0 1 pm

Buona sera

No intendo info riguardo gli estrattori V4 e V5 ed anche informazioni riguardo i loro separatori (centrifughe) ad asse verticale.

Grazie
reposti69
Messaggi: 116
Iscritto il: ven set 21, 2007 12:0 1 pm

Re: Quale centrifuga consigliate?

Messaggioda reposti69 » mer feb 28, 2018 5:0 1 pm

Un mio amico collega frantoiano è molto soddisfatto per la centrifuga V4 se non erro Vtronic , con la lavorazione a tre fasi lavora benissimo.
Il rapporto qualità prezzo è ottimo, un frantoio Vitone costa di meno rispetto ai marchi noti.
Ma i fattori da tener conto sono tanti, come l'assistenza durante la campagna olearia, i pezzi di ricambio reperibili in breve tempo, e il mercato dell'usato se dopo si decide di vendere o sostituire l'impianto.
Come sempre è meglio farsi un giro presso i frantoi che hanno già installato dei macchinari Vitone.
michele88
Messaggi: 70
Iscritto il: gio gen 21, 2010 8:0 1 pm

Re: Quale centrifuga consigliate?

Messaggioda michele88 » gio mar 15, 2018 12:0 1 am

io ho l'x6 ,le portate variano in base alle olive e quindi alla zona,cmq mediamente puoi andare da un massimo di 30 qli a ora con olive facili a un minimo di 15 con difficili;olio in pancia ne rimane circa un 15ina di litri (più o meno) quindi col partitario puoi lavorarci nn male se sei bravo; calcola cmq che l'x6 è una via di mezzo tra l'x20 e l'x32 x intenderci. l'x7 non lo conosco ma è una macchina che si può spingere fino ai 40 qli a ora da quello che dichiarano e dalle misure riportate sul file" adobe reader " sul sito Alfa Laval.
la flottweg non la conosco molto ,posso solo dirti che sono macchine diffuse dove si fa molto massale,quindi spagna ,argentina,ecc... la questione regolazioni io la vedo molto facile da spiegare,cioè tt queste ditte che abbiamo citato ora(Alfa Laval,Flottweg,ma anche Hiller,Gea Westfalia,Andritz ecc) fanno decanter industriali adattati poi mano mano al settore che interessa volta per volta e tra questi l'ultimo è quello dell'olio ,inteso come lavorazione "ad personam" ,cioè loro fanno i decanter per lavorare partite di prodotto uguale,punto e basta ,no fanno macchine da adattare al tipo di oliva e se lo si adatta lo si fa 1-2 volte nella campagna in corso,e basta non ogni 2 qli...spero di essere stato chiaro
PS l'unica ditta che faceva una macchina adattabile in base alle olive(cambio dei livelli in movimento) era la Barracane sul Megala ,e siccome l'eccezione che conferma la regola non sbaglia mai,questa ditta lavorava solo nel settore oleario

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti