Le offerte sull’olio extravergine fioccano

bottiglia olioMentre le aziende olivicole Italiane stentano a trovare possibili compratori del proprio olio di oliva prodotto con tanti sacrifici, sugli scaffali della GDO (grande distribuzione organizzata) fioccano le offerte di olio extravergine di oliva a prezzi che spesso sono al di sotto del costo di produzione.

Un vero schiaffo al mondo oleario che sta affrontando una crisi a dir poco drammatica.

Su come sia possibile presentare ai consumatori bottiglie da un litro di olio extravergine a prezzi molto bassi e avvolte anche al di sotto del costo di produzione, bisognerebbe chiederlo alle nostre associazioni di categoria e allo stato Italiano. Oggi il prezzo medio dell'olio extravergine di oliva è di circa 2,30 euro/kg (merce nuda, iva esclusa) a questo va aggiunto spese di spedizione, imbottigliamento, collocazione nei vari punti vendita e relativo guadagno del venditore finale.

La crisi sul prezzo dell'olio di oliva non è un fenomeno presente solo in Italia, infatti nel mese di Aprile l'Unione dei piccoli agricoltori Spagnoli (UPA) ha presentato una denuncia contro Carrefour, Dia, Lidl e Hipercor perchè hanno messo in vendita olio d'oliva al di sotto del suo costo di produzione. Infatti in questi supermercati il prezzo al litro dell'olio di oliva si aggirava tra 1.79 e 1.99 euro/litro. Leggi notizia (in spagnolo) www.ibercide.ibercaja.es
In questo caso l'UPA ha fatto una vera e propria denuncia contro i supermercati sopra mensionati avvalendosi di una legge sul commercio al dettaglio del 1996 che vieta la vendita al di sotto il costo di produzione.

In Italia sembra che a nessuno interessa se prodotti alimentari vengono messi in vendita al di sotto del suo costo di produzione. 
Una denuncia è stata fatta oggi con un articolo di Luigi Caricato pubblicato su Teatronaturale.it
Scandalo Gs e DìperDì: bottiglia di extra vergine a 1 euro e 99 centesimi!

La nostra filosofia si fonda sul sorriso del cliente e sulla sua soddisfazione, dicono. Ma anche sulle lacrime amare degli olivicoltori, aggiungiamo noi. Nessuno che si sia fatto avanti per protestare.
leggi articolo completo http://www.teatronaturale.it/articolo/6780.html

 

 


Se vuoi commentare questa notizia vai al nostro FORUM Olio extravergine

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento