L’olivo nel mondo dell’arte.. – L’olivo e Bill Gates

L'olivo in ferra battuto di Bill Gates

In epoche di new economy e di globalizzazione il fabbro Luciano Zanoni nel suo piccolo laboratorio di Caldès, paesino in provincia di Trento, nel cuore della Val di Sole, nel 1995 riceve un ordine da un signore che il fabbro ignorava l'esistenza....quell'uomo era Bill Gates il re dell'informatica mondiale, il quale ha voluto un olivo in ferro battuto per nella villa di Bill Gates a Seattle (Washington).....affermando: questo fabbro è un artista!!!
L'olivo in ferro battuto commissionato doveva essere di quattro metri di altezza , tremila olive e diecimila foglioline che hanno richiesto al fabbro Luciano Zanoni quattro mesi di duro lavoro per avere ragione di quattrocento chili di metallo...

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento