Login

Decanter centrifuga

Venerdì 03 Ottobre 2008 08:52
Questo contenuto e' stato letto: 24633 volte   

DecanterL’introduzione nel mondo oleario dei decanter a tre fasi, ha reso il lavoro del frantoiano più semplice riducendo notevolmente i tempi d'impiego per il processo di estrazione dell’olio di oliva e favorendo una maggiore produzione oraria.

 

Il massimo della tecnologia si è raggiunto con l’introduzione sul mercato del Decanter a due fasi, con il quali si è ridotto, e in alcuni casi azzerato, l’aggiunta esterna di acqua, questa soluzione tecnica ha apportato notevoli vantaggi sia in termini di gestione dell’frantoio che di in termini di qualità dell’olio di oliva prodotto.

In tutti i metodi di estrazione dell’olio dalle olive è richiesto che le stesse vengano preventivamente frantumate e ridotte in una pasta detta “mosto oleoso” dalla quale poi sia più facile l’estrazione dell’olio di oliva. Il mosto oleoso è composto dalle seguenti parti;  polpa, acqua, olio e particelle solide (nocciolino di oliva).
Premesso che la qualità di un olio di oliva nasce in campo dalla combinazione e sintesi di diversi fattori, come il clima, il terreno, le cultivar, le pratiche agronomiche come la difesa, tipo e epoca di raccolta, ecc., è opportuno segnalare che per avere il massimo della qualità non bisogna sottovalutare l’entrata in gioco dei vari sistemi di estrazione e conservazione dell’olio. Attualmente sul mercato esistono sostanzialmente tre sistemi di lavorazione: sistema a pressione (frantoi tradizionale), sistema di centrifugazione (frantoio ciclo continuo), sistema di percolamento.

Il sistema di centrifugazione che avviene tramite l’impiego di un decanter centrifugo è quello che maggiormente sta sempre più prendendo piede per una serie di motivazioni e utili pregi da tenere in considerazione.  Il sistema per centrifugazione determina sensibili miglioramenti della qualità, specialmente nelle aree dove si concentrano produzioni olivicole di una certa importanza (vedi sud Italia), accelerando i tempi di lavoro e diminuendo quindi i tempi di attesa delle olive in frantoio.

Alcuni pregi del Decanter centrifugo:

  • limitato ingombro delle macchine,
  • lavoro continuo che, oltre ad accelerare i tempi, comporta una notevole riduzione di manodopera,
  • elevato grado di pulizia che il sistema può consentire, evitando quindi rischi di inquinamento tra una partita e l’altra, (infatti, è possibile attuare una pulizia completa  della macchina, qualora sia impiegata per una o più partite di olive danneggiate, ammuffite, riscaldate o quant’altro, procedendo a lavaggi automatici di tutto il sistema).

Aziende, fabbriche, costruttori di macchine olearie

Visualizza la scheda Estrattori centrifughi Vanguard

b-dadamo-468x80
Spazio banner disponibile
Chiedi un preventivo per inserire il tuo banner - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Consulta la sezione funzionamento di un frantoio
 
Non sei riuscito a trovare quello che cercavi?
Suggerisci un nuovo prodotto al nostro staff tecnico.
La tua azienda-prodotto non compare in questa sezione del sito?
Contatta il nostro ufficio commerciale. Un team di consulenti esperti e qualificati sarà lieto di analizzare insieme a te la scelta più adatta alle tue esigenze.