Protoreattore Pieralisi

Il Protoreattore della Pieralisi

Protoreattore Pieralisi

Protoreattore e lo staff di Frantoionline

Si chiama Protoreattore l’ultima innovazione di processo nella fase di estrazione dell’olio extravergine targata Pieralisi. Una rivoluzionaria macchina per la gramolatura della pasta di olive in grado di ottimizzare i tempi, ridurre i costi, ma sopratutto migliorare la qualità del prodotto finale.
Il Protoreattore è stato lanciato in Italia all’EnoliExpo e all’evento in house Gruppo Pieralisi 

La nuova era della Gramolatura inizia dal Protoreattore della Pieralisi. Un sistema unico nel mercato oleario con il quale il Gruppo Pieralisi si aggiudica un altro primato nel mondo dell’estrazione dell’olio d’oliva.

I vantaggi del Protoreattore Pieralisi

Il Protoreattore Pieralisi è stato concepito per sostituire i processi di gramolatura sui frantoi oleari (in particolare quelli presenti in Spagna) che lavorano significativi quantitativi di olive in quanto riduce drasticamente i tempi di gramolazione quindi con un risparmio energetico sia termico che elettrico, oltre la riduzione dei tempi di lavorazione e di spazio.
Un'alta tecnologia volta a sostituire il processo della Gramolatura, la stessa porta vantaggi sia nella lavorazione di tipo continuo che partitario, non più vasche ma un cilindro.

Inoltre è una validissima alternativa che permette un ulteriore miglioramento della qualità dell’olio con una migliore qualità organolettiche (più polifenoli), e una drastica riduzione dell’ossidazione ed anche della produzione di alchil esteri che è un problema ricorrente specie nei grandi impianti di gramolatura presenti in Spagna.

La capacità del Protoreattore Pieralisi è di lavorare un quantitativo di 2,5 volte la capacità del decanter, quindi rende l'impianto molto più produttivo.

Come funziona il Protoreattore della Pieralisi

Questo innovativo sistema brevettato dalla Pieralisi, a differenza del tradizionale tubo riscaldatore o del semplice scambiatore (es. gramole), è un innovativo "gramolatore" che si sviluppa in un lungo cilindro dove la pasta di olive uscita dalla frangitura viene fatta defluire: in appena 70 secondi, attraverso un’azione meccanica che favorisce il processo di lacerazione dei frammenti di polpa di olive e la coalescenza (facilita l’aggregazione delle piccole gocce d’olio di oliva), quindi agevola in tempi rapidi la separazione delle particelle di olio di oliva presenti nella pasta con un basso impatto ossidativo.
Il processo interno al Protoreattore si basa su una coclea rotante contenuta in un cilindro con parete riscaldata che si può anche raffreddare, provvista di più motori elettrici e un dispositivo programmabile che regola la velocità di rotazione della pasta nella coclea rotante. La continua rotazione della coclea rotante attraverso tutto il percorso del tubo riscaldato, facilita il raggruppamento delle goccioline di olio, riducendo drasticamente i tempi rispetto a una gramola convenzionale

Infine, la gramolatura è pressoché ultimata grazie alla massima efficienza di scambio che può sia riscaldare che raffrescare la pasta di olive. Questa viene immessa poi in vasche di omogeneizzazione per un lasso di tempo che va da 0 a 15 minuti ed inviata all'estrattore ad esse collegato, permettendo così la gestione di differenti partite.

Scarica la scheda informativa del Protoreattore Pieralisi ⇒ CLICCA QUI

Altri vantaggi del Protoreattore Pieralisi

Consente un risparmio energetico ed economico grazie alla drastica riduzione dei tempi di gramolatura, e quindi una riduzione dei costi elettrico/termico stimabile intorno al 25%, riduzione degli Alchil Esteri e una migliore qualità organolettiche dell’olio grazie al limitato contatto con l’ossigeno della pasta, ed infine un aumento del 30% di polifenoli, numero di perossidi ridotti del 10%, aumento della conservabilità dell’olio (Shielf-Life), infine con un'analisi sensoriale maggiore di piccante e amaro dell’olio prodotto.

Pieralisi oltre alla Spagna punta ora al mercato Italiano sempre più bisognoso di alta tecnologia che porta vantaggi alla qualità.

PROTOREATTORE PIERALISI: LA NUOVA ERA DELLA GRAMOLATURA

Video-Intervista a Gennaro Pieralisi (Presidente del Gruppo Pieralisi)

Lascia un commento su questa pagina oppure vai al forum

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento