Pagamenti dei titoli olio di oliva

Riforma della PAC - Agea: avviati altri pagamenti -

Finalmente Agea sblocca parte dei pagamenti dei titoli della Pac "Olio di Oliva", i ritardi nella liquidazione hanno messo in difficoltà gli olivicoltori che a sua volta minacciano azioni contro agea, alcune aziende avevano richiesto l'anticipo tramite banche ed adesso si trovano ad avere titoli diversi da quelli provvisori con conseguenze nel pagare i mutui precedentemente effettuati.

Dopo tante riunioni con le associazioni di categoria, Agea ha già provveduto l'invio dei pagamenti a più di 400.000 aziende agricole, che sommandole a quelle precedente ne rimangono il 16% cioè oltre 150.000 mila aziende, che entro la fine di giugno saranno anch'essi liquidati.

La situazione sembra essere più tranquilla rispetto al mese di febbraio dove erano stati erogati solo il 60% delle aziende, i problemi  sui pagamenti, derivano anche da problemi di cassa, prolemi che sembra non sono attribuite ad Agea.

Resta irrisolto il nodo degli aiuti in virtù delle superfici e delle extra-rese, Agea ha richiesto di ricalcolare fissando il limite di 5.000 euro a ettaro e spalmare gli importi che eccedono su un numero maggiore di ettari rispetto a quelli precedentemente dichiarati.

Dai dati provenienti sembra che la Puglia sia la regione dove si sono avute le presunte extra-rese, mentre in Calabria sono 1500 aziende agricole con presunte extra-rese.

Un'altro nodo che gli olivicoltori ancora non si spiegano, è la decurtazione del 13%, da parte sua Agea per il momento non ha voluto commentare e perlomeno giustificare.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento