Premio Ercole Olivario

bottiglia-olio.jpgCompie 19 anni il più grande concorso nazionale dei migliori oli extravergine Italiani. Il  concorso “Ercole Olivario 2011” è giunto alla 19° edizione.
Il più prestigioso concorso nazionale sulle eccellenze olearie territoriali italiane che si svolgerà nella provincia di Perugia dal 21 al 26 marzo 2011.

Ercole Olivario, negli anni della sua storia è stato sempre a sostegno di un prodotto che rappresenta una punta di diamante tra le eccellenze alimentari italiane. Durante questi anni ha fatto molta strada e si è battuto fin dall’inizio per la promozione di un alimento quale l’olio di oliva Italiano più prestigioso del mondo.

Tutto lo staff di FrantoiOnline è orgoglioso di parlare di questo concorso che giunto alla sua 19° edizione non perde mai le sue ferme idee di corretta e trasparente informazione nei confronti dei consumatori, mettendo a concorso solo gli oli extravergine italiani che siano in regola con le normative vigenti.

Infatti l'Art.2 cita
Il concorso per la valorizzazione delle eccellenze territoriali "Ercole Olivario" è riservato all’olio extra vergine d'oliva di qualità ottenuto da:
a) olive prodotte nelle zone a denominazione d’origine, già riconosciute in ambito comunitario;
b) olive prodotte nei diversi ambiti territoriali. La territorialità è attestata dal partecipante con auto-dichiarazione sull’attività svolta e sulla provenienza italiana delle olive - da produrre secondo la domanda di partecipazione.
Non sono ammessi al concorso gli oli che verranno immessi sul mercato allo stato sfuso o comunque non confezionato nel rispetto della normativa europea e gli oli provenienti da olive per le quali non sia stata attestata la provenienza.

Regolamento completo del concorso è disponibile sul sito www.ercoleolivario.org

Attraverso le righe del regolamento al concorso Ercole Oliario, che può sembrare rigido (ma non lo è affatto) quasi a far intendere che sia riservato solo a pochi eletti, si intuisce chiaramente, la forza e la determinazione per garantire e certificare il collegamento tra il prodotto e il territorio. Determinazione che era già stata intrapresa fin dal 1993, anno della sua prima edizione.
Un concorso chiaro e trasparente che non lascia nulla al caso, organizzato nei minimi dettagli ed affiancato da esperti del settore più importanti a livello nazionale.
Dunque sono tanti i motivi per definire questo concorso unico nel settore a cui vale la pena parteciparvi, inclusa, a differenza di altri concorsi (dove è prevista una quota di iscrizione) la partecipazione che è assolutamente gratuiti.
Art. 20
La partecipazione al Concorso e l’utilizzazione dei riconoscimenti sono assolutamente gratuiti e non comportano vincolo o impegno di qualsiasi natura al di fuori delle condizioni di partecipazione previste dal presente regolamento.
Maggiori informazioni su www.ercoleolivario.org


Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento