Schede tecniche cultivar da olio

Schede delle cultivar dell'olio da olio

schede Schede tecniche di alcune cultivar coltivate nel sud Italia, con indicazioni su: Caratteri agronomici frutto,  Considerazioni, albero.

Cultivar presenti nel sud Italia:

Clicca sull'immagine per ingrandire

Cultivar Ciciarello

ciciarello

 

Albero
Pianta di notevoli dimensioni e portamento assurgente. Foglia ellittico - lanceolata, piccola, di colore verde scuro.

Frutto
Presenta forma ellissoidale, di dimensioni piccole (1,6 - 1,7 gr.). Di colore nero con riflessi rossastri a completa invaiatura. E' destinato alla produzione di olio. La produttività è alternante, con elevata produzione nella annata di carica. La
resa in olio può raggiungere il 18%.
Caratteri agronomici
Cultivar autoincompatibile. Resistente alla siccità e al cicloconio. E' attaccata dalla mosca.
Considerazioni
Cultivar da olio, diffusa nel versante tirrenico reggino e della provincia di Vibo Valentia.

Cultivar Cassanese

cassanese_p.jpg

 

Albero
Pianta vigorosa con portamento assurgente. Foglia ellittica di grande
dimensione e di colore verde brillante.

Frutto
E' di forma ellissoidale e di calibro medio, circa 4 gr. Alla completa maturazione è di colore nero brillante. E' un frutto destinato sia alla produzione di olio che delle olive da mensa. La produttività è elevata e costante. La resa in olio può raggiungere il 18 -
20%.
Caratteri agronomici
Cultivar autoincompatibile. Impollinatori: Tondina, Comiolo, Santomauro. Presenta una buona resistenza ai comuni parassiti dell'olivo.
Considerazioni
La Cassanese è una cultivar a duplice attitudine, risulta diffusa maggiormente nella piana di Sibari e nella zonaJdi Cassano Jonio, ma è presente anche in altre aree della regione. Valida per la coltura in irriguo.

Cultivar Grossa di Gerace

Grossa di gerace

 

Albero
Di vigore elevato e portamento assurgente. Foglia lanceolata, piccola, di colore verde chiaro.

Frutto
Ha frutto di forma ovoidale, calibro medio/piccolo (2,5 gr.). Di colore nero vinoso alla maturazione completa, è destinato alla produzione di olio e di
olive da mensa. La produttività è media ed alternante, con resa in olio del 20%. La qualità dell'olio prodotto è buona.

Caratteri agronomici
Cultivar autoincompatibile. Resistente ai venti salmastri e alla siccità. Nella sua area di distribuzione presenta una buona resistenza al cicloconio.

Considerazioni
Cultivar da olio diffusa nella costa ionica reggina, da Monasterace a Brancaleone. Localmente è apprezzata anche come oliva da tavola verde o nera.

 

Cultivar Dolce di Rossano

dolce-di-rossano

 

Albero
Pianta di elevata vigoria e portamento assurgente. Foglia eliittico -lanceolata
di media grandezza e di colore verde intenso.

Frutto
Di forma sferoidale, medio/piccolo (2 gr.). A maturazione il frutto è di colore nero vinoso. E' destinato alla produzione di olio. La produttività è alternante. La resa in olio è superiore al 20%.

Caratteri agronomici
Cultivar autocompatibile, sensibile alla mosca e al cicloconio.

Considerazioni
Varietà da olio presente in quasi tutta la provincia di Cosenza, con maggiore diffusione nel versante ionico, da Rossano a Cirò. Produce frutti a maturazione tardiva, destinati a fornire un ottimo olio.

Cultivar Roggianella

roggianella

 

Albero
Pianta di bassa vigoria con portamento espanso. Foglia lanceolata, piccola,
di colore verde chiaro.

Frutto
Di forma sferica, calibro medio/grosso (3,5 - 4,5 gr.). A completa maturazione è di colore nero. E' destinato alla produzione di olio. La produttività è elevata. La resa in olio è del 18%.

Caratteri agronomici
Cultivar autofertile. Resistente all'occhio di pavone, alla rogna e alla mosca.

Considerazioni
Cultivar di elevata rusticità con fruttificazione abbondante e costante. L'olio è di buona qualità.

Cultivar Carolea

caroleaAlbero
Pianta di medio vigore con portamento assurgente. Foglia ellittico - lanceolata di media dimensione e di colore verde chiaro.

Frutto
Ha forma ellissoidale e calibro medio/grosso (4 - 10 gr.). AI momento della a raccolta si presenta di colore nero lucido. E' destinato alla duplice produzione di olio e di olive da mensa. La resa in olio, del 20-25%, è di qualità eccellente.

Caratteri agronomici
Cultivar autoincompatibile. Impollinatori: Nocellara messinese. Sensibile a occhio di pavone, mosca e tignola. Resistente a freddo, siccità e gelate.

Considerazioni
Questa cultivar a duplice attitudine, esige maggiori cure agronomiche, ma si adatta bene a vari ambienti olivicoli meridionali. Risulta maggiormente diffusa nel catanzareSé e nella provincia di Cosenza. Le caratteristiche della pianta e del frutto permettono la raccolta meccanica.

Cultivar Ottobratica

ottobratica

 

Albero
Di vigore elevato e portamento assurgente. Foglia ellittica, di media larghezza e di colore verde intenso.

Frutto
Di forma ovoidale, calibro piccolo (1,6 gr.). E' un frutto di colore nero vinoso alla maturazione, ed è destinato alla produzione di olio. La produttività è elevata ed alternante. La resa in olio è del 18%.

Caratteri agronomici
Cultivar autosterile. Resistente a brusche variazioni climatiche, ai venti marini ed al cicloconio, meno invece alla mosca.

Considerazioni
Cultivar da olio maggiormente diffusa sul versante tirrenico della provincia di Reggio Calabria e nella provincia di Vibo Valentia. Ha un comportamento alternante, con grosse produzioni nelle annate di carica. L'epoca di raccolta è intorno la fine di Ottobre.

Cultivar Sinopolese

sinopolese

 

Albero
Pianta di dimensioni gigantesche, con portamento fortemente assurgente. Foglia ellittico - lanceolata di media dimensione e di colore verde lucente.

Frutto
Presenta forma obovata - allungata e di calibro piccolo (1,7-1,8 gr.). Di colore nero lucido a completa maturazione è destinato alla produzione di olio. La produttività è elevata ed alternante. La resa in olio varia dal 17 al 19%.

Caratteri agronomici
Cultivar autoincompatibile. Resistente alla siccità e al freddo, sensibile al dacus e al cicloconio.

Considerazioni
Cultivéjr da olio con produzioni elevatissime nelle annate di carica. Diffusa nella provincia di Reggio Calabria ed in particolare nella piana di GioiélTauro.

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento