Sistema Informativo Biologico (SIB)

Il 1° ottobre 2012 è entrato in vigore il Decreto Ministeriale n. 2049 del 01.02.2012 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 23 marzo 2012), che ha istituito il Sistema Informativo Biologico (SIB) per la gestione informatizzata dei procedimenti amministrativi relativi alla notifica di attività con metodo biologico.


“Disposizioni per l’attuazione del regolamento di esecuzione n. 426/11 e la gestione informatizzata della notifica di attività con metodo biologico ai sensi dell’art. 28 del Reg. (CE) n. 834 del Consiglio del 28 giugno 2007 e successive modifiche, relativo alla produzione biologica e all’etichettatura dei prodotti biologici, che abroga il Reg. (CEE) n. 2092/91”.
Dal 1° ottobre è obbligatorio per gli operatori notificare l’inizio della propria attività nonché le variazioni successive alla notifica tramite il SIB.
Tutte le persone fisiche o giuridiche che producono, preparano, immagazzinano, importano da un Paese terzo o immettono sul mercato prodotti biologici, sono tenute a notificare l'inizio della loro attività con metodo biologico nonché le variazioni successive alla notifica, tramite il Sistema Informativo Biologico (S.I.B.).

Gli operatori che sono intenzionati a produrre, trasformare, importare, o vendere prodotti biologici, dovranno utilizzare il S.I.B., accedendo attraverso il portale SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale), per notificare l'inizio attività o le variazioni intervenute a carico dei dati precedentemente notificati.
Tutti gli operatori che hanno già presentato la notifica alle Amministrazioni competenti e sono già inclusi negli elenchi regionali e nazionale sono tenuti ad informatizzare la notifica entro il 31 dicembre 2012.

Leggi il Comunicato Stampa

DECRETO MINISTERIALE n. 2049 del 1° febbraio 2012
Manuale utente relativo alla applicazione per la compilazione della Notifica di attività Biologica

Fonte: MiPAAF

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento