certificazione energetica???

Qualunque argomento in tema oleario diverso dalle altre discussioni

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

ugolandini77
Messaggi: 6
Iscritto il: mar gen 13, 2015 5:0 1 pm

certificazione energetica???

Messaggioda ugolandini77 » lun ott 05, 2015 10:0 1 am

Salve a tutti volevo sapere se c'è qualche utente esperto tra di voi che mi sa spiegare cosa si intende per avere la certificazione energetica???grazie mille
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: certificazione energetica???

Messaggioda GIULIANO LODOLA » lun ott 05, 2015 5:0 1 pm

ugolandini77 ha scritto:Salve a tutti volevo sapere se c'è qualche utente esperto tra di voi che mi sa spiegare cosa si intende per avere la certificazione energetica ???grazie mille
Ciao , risorto ma in piena salute , se mi dai qualche indicazione del perché ti occorre e perché ti stai informando su questa certificazione vedo di essere più preciso per il tuo caso specifico , dimmi il motivo esatto eviteremo tutto quello che non interessandoti creerebbe soltanto confusione.
Giuliano Lodola.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: certificazione energetica???

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mar ott 06, 2015 5:0 1 pm

Ciao Ugo ,
Non leggendo il motivo specifico della tua curiosità provo a parlare genericamente della Certificazione Energetica e quando serve obbligatoriamente.
Questa certificazione la rilascia un tecnico abilitato che redige un APE , appunto l’Attestato di Prestazione Energetica.
La certificazione energetica serve in molti casi , te ne elenco alcuni ma le continue modifiche rendono necessario consultare ogni volta se variazioni sono intervenute , quelle che ti ricordo erano valide mi sembra a fine 2014 , non so se qualcosa è cambiato ma a grosse linee l’idea possiamo farcela.
1. In presenza di contratti nuovi o rinnovati relativi a gestire impianti di climatizzazione e di calore per edifici pubblici
2. Al termine dei lavori di costruzione di nuovi edifici.
3. Quando si affitta un edificio o anche unità immobiliari singole.
4. Trasferimenti a titolo gratuito , donazioni.
5. Per tutti gli edifici aperti al pubblico e pubblici.
6. Per tutte le compravendite e trasferimenti di proprietà.
7. Nelle ristrutturazioni edilizie che superano il 25% della superficie dell’intero edificio.
8. E cosa molto importante , in qualunque annuncio di vendita e anche di affitto di qualunque unità immobiliare , in questo caso serve per informare correttamente il possibile acquirente quale indice di prestazione energetica ha l’immobile che sta trattando , se affitti un immobile devi avere questo certificato.

Se in seguito fai modifiche importanti che potrebbero variare i calcoli con cui si è ottenuto il tuo certificato , va redatto nuovamente , queste modifiche potrebbero essere per esempio che sostituisci la caldaia , oppure cambi gli infissi dell’immobile , oppure lavori al tetto variando il suo potere isolante , in questi casi va richiesto il nuovo certificato.
Se tu hai già fatto l’ACE ,Certificato Energetico, prima di Giugno 2013 , è ancora valido e non occorre sostituirlo con un nuovo APE , Prestazione Energetica,
In pratica questo certificato è la carta di identità che segue l’immobile evidenziando pregi e difetti del fattore energetico dello stesso, chi acquista ha subito chiara la situazione energetica dell’immobile.

Ho scritto in generale non conoscendo il tuo problema , se vuoi possiamo approfondire .
Giuliano Lodola
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: certificazione energetica???

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mar ott 06, 2015 5:0 1 pm

Non avevo fatto la considerazione che trattandosi di un forum che parla dell’industria olearia potresti avere i dubbi proprio per capannoni immobili industriali e opifici , appunto , qua trattate frantoi, e di seguito ti elenco alcuni casi in cui gli obblighi di avere
l’ APE non sussistono e non è perciò obbligatoria.
1 Sono esentate anche le chiese e gli edifici religiosi.
2 Sono esentati anche i Ruderi ma va espressamente dichiarato al notaio nell’atto.
3 Tutti gli edifici che non siano residenziali , rurali e agricoli che però siano sprovvisti di qualsiasi impianto di climatizzazione.
4 Non occorre quando l’immobile trattato è in costruzione o ancora scheletrico ma anche in questo caso deve essere dichiarato al notaio
5 Sono esentati gli edifici artigianali e industriali se gli ambienti sono riscaldati soltanto per esigenze del processo di produzione oppure si usano scarti e residui della produzione ma non è invece contemplata la climatizzazione o riscaldamento dell’interno.
6 Quando si tratta di immobili isolati da altri edifici e inferiori a 50 Mq di superficie , esistono alcune specificazioni approfondite.
7 E ancora tutte quelle pertinenze che non contemplino riscaldamento o climatizzazione per l’uso che ne viene fatto , tipo , box-depositi-parcheggi-autorimesse e altri similmente classificabili.

Se dubbi rimangono descrivi il tuo caso più dettagliatamente.

Giuliano Lodola.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: certificazione energetica???

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mar ott 06, 2015 6:0 1 pm

Già ma chi redige l’ APE ???
Un tecnico accreditato che si chiama certificatore energetico , architetto , ingegnere , geometra , che visionando l’immobile internamente e esternamente rileva tutte le caratteristiche di muri , infissi , tetto , esigenze riscaldamento e raffreddamento ambientale , consumi energia elettrica , gas , produzione acqua calda , in base a questi valori il tecnico rilascia la “Targa Energetica” che segue l’immobile fino a che non fai altre variazioni strutturali.
I costi non hanno un tariffario stabilito dall’ordine ma è variabile , per un appartamento ad esempio puoi spendere da 100,00€ a 250,00€ ma ho letto più volte cifre sotto i 100,00€ , dipende dal professionista che deve venire sul posto.
L’utilità? Sono molte , ad esempio quando acquisti l’immobile sai a priori quanto spenderai annualmente nella sua gestione di spese gas e corrente e potrai stabilire il prezzo se conveniente o no anche in base ai futuri consumi.
Se affitti l’immobile , più è basso il coefficiente e in presenza di consumi generali annui bassi , potrai ottenere un affitto più alto , un po’ come quando acquisti un frigorifero classe A oppure classe G , più bassi sono i consumi energetici annui e più paghi il prodotto.
In pratica l’ APE se ha un valore ottimo valorizza l’immobile sia in caso di vendita che di locazione , questa regola è generale per tutti gli immobili.
E SE NON LO FAI O FALSIFICHI L’ APE QUALI SANZIONI RISCHI ??
La sanzione a cui va incontro il certificatore se volontariamente o involontariamente falsifica il documento APE che è chiamato a redigere incorre in una sanzione variabile va 700,00€ a 4.200,00€ e viene segnalato all’ordine a cui appartiene oltre a un penale.
E siccome alle sanzioni non c’è mai limite:
Se vendi un immobile privo di APE il venditore incorre nella sanzione che varia da 3.000,00€ a 18.000,00€
Se invece viene messo un annuncio di vendita senza l’ APE rischi soltanto da 500,00€ a 3.000,00€
Se invece prendi in affitto l’immobile privo di APE tu locatario che vai in affitto sei passibile di sanzione da 1.000,00€ a 4.000,00€
Ora non mi viene in mente più nulla da scrivere , vedi tu se hai qualche dubbio che non ho considerato e scrivilo.

Ciao, Giuliano Lodola
torejeo
Messaggi: 221
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: certificazione energetica???

Messaggioda torejeo » mar ott 06, 2015 9:0 1 pm

Occhio Giuliano, nel post era indicato un sito web aziendale, che ho provveduto a rimuovere.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: certificazione energetica???

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer ott 07, 2015 7:0 1 am

torejeo ha scritto:Occhio Giuliano, nel post era indicato un sito web aziendale, che ho provveduto a rimuovere.
non ho capito , un sito in quello che ho scritto io?
torejeo
Messaggi: 221
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: certificazione energetica???

Messaggioda torejeo » mer ott 07, 2015 3:0 1 pm

No, mi riferivo al sito web postato da Ugo Landini.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: certificazione energetica???

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer ott 07, 2015 4:0 1 pm

torejeo ha scritto:No, mi riferivo al sito web postato da Ugo Landini.
Si è vero , lo avevo visto e anche aperto per vedere se capivo cosa desiderava sapere esattamente senza stare a riportare esempi che a lui non interessavano , tipo esenzione per la chiesa , lui magari voleva sapere del capannone o del rustico o chissà cosa , non leggendolo più ho parlato in generale di tutto l'argomento , quando ho letto questo errore ho subito pensato , mannaggia due interventi e già un errore non ammesso , iniziamo bene , comunque è molto facile mettere qualcosa non accettato dal forum anche involontariamente , quando Ugo ha messo l'URL , desiderava soltanto spiegare quello che magari a parole non riusciva non conoscendo l'argomento , ha pensato , guardalo che è questo.
Ricordo ancora quando i primi giorni , prima delle mie prigioni , ho messo l'URL dell'azienda dell'olio , si proprio quell'olio che ha poi fatto arrabbiare tutti , ma non l'ho mica fatto per vendere , no! sono stato soltanto un salame a non leggere attentamente le regole , ma regole di qua regole di la , non sai più cosa è regola o eccezione nella vita.

Mi incuriosiva sapere se in tutta la pappardella che ho scritto , Ugo aveva trovato la spiegazione al suo problema , altrimenti sapendo cosa cerca , entravo nel particolare che interessa a lui.
Giuliano Lodola.
far
Messaggi: 167
Iscritto il: mer set 03, 2008 1:0 1 pm

Re: certificazione energetica???

Messaggioda far » ven set 21, 2018 11:0 1 am

Salve, per un frantoio preso in fitto è necessaria l ape

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite