XYLELLA degli ULIVI ???

Qualunque argomento in tema oleario diverso dalle altre discussioni

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

miky
Messaggi: 54
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

XYLELLA degli ULIVI ???

Messaggioda miky » lun ott 19, 2015 8:0 1 pm

Tutto quello che viene fatto da tempo è sotto gli occhi di tutti è UN GROSSO ERRORE, quello di eliminare piante secolari, non si risolve il problema, si fa solo un danno incalcolabile, e uno sperpero di fondi Europei.

Mi hanno segnalato un signore Medaglia d'ORO per un'invenzione industriale di grande valore Sociale ,in Agricoltura, il quale ha registrato al ministero della Salute 10 Pressidi Medico Chirurgico per l'Agricoltura, negli anni 1985 / 1987 , ha risolto il problema in Aglicoltura dela ruga Ifhantria Cunea , usando per la prima volta il Bacillus Thuringiensis, e coordinando alla registrazione dello stesso in Italia per la vendita, ha inventato la conservazione al naturale dei Cereali e Leguminose con la refrigerazione.

Non so se davvero la soluzione ma vale la pena provare magari è la volta giusta.
torejeo
Messaggi: 221
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: XYLELLA degli ULIVI ???

Messaggioda torejeo » mer ott 21, 2015 10:0 1 pm

Nel frattempo nel Salento e in tutta la Puglia si vivono momenti di tensione, con strade bloccate dagli olivicoltori.
miky
Messaggi: 54
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: XYLELLA degli ULIVI ???

Messaggioda miky » gio ott 22, 2015 9:0 1 am

torejeo ha scritto:Nel frattempo nel Salento e in tutta la Puglia si vivono momenti di tensione, con strade bloccate dagli olivicoltori.
Guardi se vuole, questo signore è disponibile a dare una mano
Paolo
Site Admin
Messaggi: 96
Iscritto il: mar gen 09, 2007 4:0 1 pm

Re: XYLELLA degli ULIVI ???

Messaggioda Paolo » gio ott 22, 2015 9:0 1 am

Buongiorno,
per il momento le nuove iscrizioni sono bloccate fino alla messa online del nuovo FORUM, se vuole può farsi portavoce specificando la fonte.

Ci faccia sapere. Grazie
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: XYLELLA degli ULIVI ???

Messaggioda GIULIANO LODOLA » gio ott 22, 2015 11:0 1 am

admin ha scritto:Buongiorno,
per il momento le nuove iscrizioni sono bloccate fino alla messa online del nuovo FORUM, se vuole può farsi portavoce specificando la fonte.

Ci faccia sapere. Grazie
Ieri ho dato l'URL di Frantoionline a un amico di Ameglia (SP) provincia di la Spezia ( Liguria ), circa sei Km dal confine con Massa Carrara ( Toscana) non vedendolo iscritto lo avrei chiamato , ora leggo che le iscrizioni nuove sono rimandate al nuovo sito , è questo il motivo.
Questo Signore ha degli ulivi e circa 4 anni fa' ha acquistato un piccolo frantoio , tipo quello di Sergio , non so la capacità , mi diceva ieri che anche questo anno non ha raccolto neppure una oliva causa mosca che le ha compromesse tutte quante.
Ricordo che i primi 10 giorni di Settembre , parcheggiando in prossimità di uliveti a Sarzana (SP) ho guardato per curiosità i frutti ancora verdi , mi sono avvicinato vedendone alcuni neri , erano colpiti dalla mosca , ma la percentuale poteva essere inferiore a 1% e staccate alcune olive nere colpite , ho visto soltanto una puntura della mosca , lo scorso anno in una oliva ne ho contate 9 punture e tutte le olive erano colpite.
Sentirmi dire zero raccolto ieri in una zona distante una decina di Km mi ha tolto quella speranza che tutti avrebbero raccolto .
Speriamo sia soltanto il motivo che ha fatto arrabbiare le mosche lui e tutte a casa sua.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite