di passaggio nel nord barese

Qualunque argomento in tema oleario diverso dalle altre discussioni

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer feb 04, 2015 5:0 1 pm

f.lli bologna snc ha scritto:Giuliano se prendi un traghetto e spargi
queste voci, forse è la volta buona che ti buttano a mare.
Ohh...finalmente ci siamo liberati del compagno Giuliano :D
EPPURE SE SAPESSI DI QUESTO CARICO IO LO FAREI, pensa se avessero buttato a mare qualche brontolone di quel traghetto, avrebbe nuotato ma salvo, ora che c'era , non prenderà più traghetti dal terrore.

Pensavo che allo stesso modo delle auto a GPL che non potevano sostare nei garage sotterranei degli alberghi, anche i carichi di prodotti altamente combustibili,non potessero viaggiare in cisterne al chiuso dei ponti delle navi traghetto passeggeri ma dovessero viaggiare posizionati all'aperto in zone di sicurezza, e magari questa legge ci sarà anche ma tutti per interesse fanno finta di nulla.
Per le cisterne di infiammabili, gas , benzine, oli, dovrebbero usare i carghi merci, non mettere gli esplosivi sotto i passeggeri.

Dopo scrivo al giornale chiedendo se loro sono al corrente di questo fatto e magari verificarlo , che l'incendio forse non è stato possibile essere spento causa oli trasportati in autocisterne, credo anche che per spegnere incendi che coinvolgono questo tipo di combustibile ,non possa essere usata acqua ma servano o polveri oppure sostanze chimiche apposite, se tu spruzzi acqua su un incendio di olio bollente, l'acqua non spegne nulla ma porta in giro l'olio che ancora brucia, penso proprio che un traghetto misto persone merce, non possa trasportare carichi infiammabili pericolosi non avendo impianti antincendio adatti a soffocare questi combustibili, e infatti bruciava anche dopo giorni in porto, credo che per fare articoli scoop , siano in grado di trovare i vari perchè.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer feb 04, 2015 5:0 1 pm

Ohh...finalmente ci siamo liberati del compagno Giuliano :D

**************************************************************************************************************

Il compagno Giuliano, ma quante me ne avete dette in tre mesi, ora quando sarà, forse vi mancherò un poco, e invece di leggere le mie solite stupidaggini sorridendo, dopo vi resterà soltanto da leggere bollette del gas, bollette della corrente , e mille altre cose da pagare, almeno vi ho fatto sorridere tra tutte le altre tristezze che arrivano.
gion73
Messaggi: 1541
Iscritto il: gio dic 30, 2010 4:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda gion73 » mer feb 04, 2015 7:0 1 pm

Stop!!!!! lasciate stare Giuliano...........

REBUS
Giuliano non ci pensare, e non mollare, considera che bello arrivare a 1.000. Il forum diventa tutta una festa. Marco l'ha fatta, io anche con Michele mentre Salvatore no, ma tu secondo me la farai prima. :wink:


Ma non ti danno niente comunque.......
freccia
Messaggi: 907
Iscritto il: ven gen 25, 2013 7:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda freccia » mer feb 04, 2015 8:0 1 pm

Gion quello che io ho fatto in due anni
Giuliano lo ha fatto in due mesi
ma arrivando a 1000 una bottiglia di olio
invecchiato di 7 anni credo che gli amministratori glieli manderanno a casa :mrgreen:
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer feb 04, 2015 9:0 1 pm

gion73 ha scritto:Stop!!!!! lasciate stare Giuliano...........

REBUS
Giuliano non ci pensare, e non mollare, considera che bello arrivare a 1.000. Il forum diventa tutta una festa. Marco l'ha fatta, io anche con Michele mentre Salvatore no, ma tu secondo me la farai prima. :wink:


Ma non ti danno niente comunque.......
Ma non ti danno niente comunque.. Giovanni, soltanto l'avervi conosciuti,anche se per ora solo virtualmente, è il più bel premio che chiunque oserebbe chiedere e desiderare, a volte ci penso, sapere di essere tra voi, è come sentirsi in un caldo nido in cui ovunque ti giri trovi e vedi soltanto amici, brontoloni di sicuro, ma poi allungherebbero tutti la mano per non farti cadere.

Non ho capito arrivare a mille, non scherziamo, sono già stanco di vivere ora che ne ho 67 di anni, ci mancherebbe anche viverne 1.000.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer feb 04, 2015 9:0 1 pm

f.lli bologna snc ha scritto:Gion quello che io ho fatto in due anni
Giuliano lo ha fatto in due mesi
ma arrivando a 1000 una bottiglia di olio
invecchiato di 7 anni credo che gli amministratori glieli manderanno a casa :mrgreen:
Ora devo per forza farvi sorridere, torno da poco da un cliente a cui ho venduto un allarme, già cliente da venti anni, i miei clienti restano miei per la vita, hanno capito che in ogni mio lavoro,lascio loro un pezzetto del mio cuore, mi amano tutti quanti.
Questo signore è amante del vino e ha molte bottiglie esposte, io da curioso guardo tutto perchè anch'io sono amante del vino, mi chiede se mi piace il vino e rispondo si, ma a me piace berlo,rispondo,non tenerlo negli scaffali,casa mia è una stazione di transito, la bottiglia/e entrano ma escono nei giorni successive vuote, e spiegavo a questo signore e moglie , che da tre mesi ho trovato circa seimila nuovi amici, seimilaaaaaaaaaaaaaaa??????? stupita risponde la moglie, ho spiegato loro i miei primi tre mesi di passione dell'olio, partendo dall'olio delle stelle facendoli ridere quando dicevo quante me ne avete dette e in particolar modo Giovanni, nel forum, inizio a dare lezione di olio,e mi tirano fuori tre bottiglie di olio aperto e altre chiuse, potevo esimermi da stupirli? da gran maestro ho seguito gli insegnamenti di Gion e bicchierino in mano per scaldarlo e poi annusato e succhiato rumorosamente ho emesso i miei verdetti critici da vero mastro oleario, vi assicuro li ho stupiti, sicuramente di giusto non c'era nulla in quello che dicevo, ma tanto loro se ne capivano meno di me e strabiliavano, in pratica per starmi a sentire non hanno neppure pensato di tirare sul prezzo.
Ho imparato molte cose interessanti da tutti voi, e vi ringrazio per la pazienza che avete dimostrato anche brontolando forse un poco meno di quanto meritassi.
Se un giorno andrete in gita a visitare i frantoi spagnoli, vi accompagnerò io,non voi me, no, io ,agli occhi degli spagnoli apparirò il GRAN MAESTRO DELL'OLIVA e li stupirò, sempre che mi portate con voi quel giorno, mamma mia che sbornie prenderemo.
Però! magari esiste veramente questo titolo altisonante, IL GRAN MAESTRO DELL'OLIVA , dopo lo cerco so google.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer feb 04, 2015 9:0 1 pm

«Gran Maestro» intitolate a Gian Basilio Marconi, compianto gran maestro del Sovrano Ordine>>
*****************************************************************************************************************
Però! «Gran Maestro» del Sovrano Ordine>>[/color]

Domani approfondisco questo titolo onorifico.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » mer feb 04, 2015 10:0 1 pm

Oggi , sopra pensiero , mi sono accorto di un particolare passatomi inosservato, può essere che tutto l'olio mangiato in questo quaranta giorni , abbia lubrificato le mie giunture ossee? mi sembra non scricchiolo più quando mi piego e mi muovo, sono spariti tutti gli scricchiolii fastidiosi dell'età, stasera faccio un'altra prova che non vi dico, speriamo sia molto positiva.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » dom feb 08, 2015 10:0 1 pm

marcomdd ha scritto:
agriflorio ha scritto:da Andria a Jaen ?
Io non lho visto ma pare ci sia un frantoio con 19 linee continue in parallelo!!!
Quando sono stato in Puglia ho comunque visitato frantoi molto interessanti tra cui uno con 4 linee continue alfa laval e due tradizionali. Un altro con Megala 850 senza separatori, caricavano con la ruspa, centinaia di quintali di olive ammassate in terra. E poi la ciliegina sulla torta..... il frantoio di Giovanni
Giovanni, ho pitturato di rosso la torta su cui spicca la ciliegina che rispecchia il tuo frantoio, riuscirò mai a visitare questo laboratorio del gusto?
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: di passaggio nel nord barese

Messaggioda GIULIANO LODOLA » gio feb 12, 2015 10:0 1 am

TERRE TARENTINE.
In questi due giorni ho letto un bellissimo libro regalatomi da un mio carissimo Amico frantoiano, "PIANTE SECOLARI $ MASSERIE" nella terra delle Gravine , questo è il libro a cui mi riferisco, illustrato con foto d'epoca che riportano antiche masserie e ulivi secolari con tronchi contorti che sembrano voler raddrizzarsi per sgranchirsi i rami, muri a secco che parlano della semplicità dei contadini di quei tempi, e ogni pagina una storia di questi meravigliosi luoghi fino dai tempi della storia passata.
E' in questo libro che ho letto tutto sul DOP dell'olio che può fregiarsi del titolo DOP TERRE TARENTINE ,Cultivar obbligati , numero piante a ettaro, resa a pianta , non sapevo che un ulivo potesse dare anche 60 fino a 120 Kg di olive, resa dell'olio a quintale , che una lattina di olio che si fregia del DOP TERRE TARENTINE non potesse contenere più di 5 Litri, e poi tutti i parametri di analisi che deve rispettare questo olio.
Neppure sapevo che oltre a essere prodotto con olive come da disciplinare, e essere molito in quei luoghi, essere censiti gli uliveti e i frantoi autorizzati a molire il DOP , non sapevo appunto che anche l'imbottigliamento dovesse avvenire nei luoghi di produzione e anche questi imbottigliatori censiti.
Tanto di cappello e complimenti alla Camera di Commercio di Taranto riportata come riferimento nel libro.
Giuliano.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti