uliveti superintensivi cosa ne pensate?

Panorama varietale dell'olivicoltura - Cultivar nazionale - Le varie tecniche di coltivazione degli ulivi in Italia.

Moderatori: Paoloadm, foxhy, torejeo, ruby

branconi
Messaggi: 35
Iscritto il: lun feb 12, 2007 6:0 1 pm

uliveti superintensivi cosa ne pensate?

Messaggioda branconi » mar feb 13, 2007 5:0 1 pm

Ormai credo che gli uliveti superintensivi sono una realtà in Italia, anche se a volte si vuole nascondere questa nuova moda copiata agli Spagnoli che sono ormai diventati nostri maestri, loro hanno avuto la concezione dell'innovazione delle tecniche di coltivazione, una giusta politica agraria, purtroppo in Italia noi siamo sempre indietro persino anche della Grecia adesso!!! come dicono stanno organizzando spedizioni in Cina per promuovere il loro olio!!!!
schimio
Messaggi: 40
Iscritto il: lun feb 26, 2007 2:0 1 pm

Re: uliveti superintensivi cosa ne pensate?

Messaggioda schimio » lun feb 26, 2007 2:0 1 pm

Sono daccordo con te, purtroppo anche i Greci si stanno mobilitando, noi italiani siamo indietro, l'agricoltura a mio parere è morta con Mussolini, vi ricordate per caso qualche premier Italiano che lotta per l'agricoltura è i giovani.
L' impianti super-intensivi fra pochi mesi saranno anche finanziati dall'Unione Europea, ma io rimango alle mie tradizioni ne cultivar.
foxhy
Messaggi: 138
Iscritto il: mar gen 09, 2007 9:0 1 pm

Re: uliveti superintensivi cosa ne pensate?

Messaggioda foxhy » lun feb 26, 2007 3:0 1 pm

schimio ha scritto:Sono daccordo con te, purtroppo anche i Greci si stanno mobilitando, noi italiani siamo indietro, l'agricoltura a mio parere è morta con Mussolini, vi ricordate per caso qualche premier Italiano che lotta per l'agricoltura è i giovani.
L' impianti super-intensivi fra pochi mesi saranno anche finanziati dall'Unione Europea, ma io rimango alle mie tradizioni ne cultivar.
Sono daccordo con le discussioni aperte ma... cerchiamo di evitare riferimenti a personaggi politici...

Vedi regolamento del forum
viewtopic.php?t=3

Grazie!!
schimio
Messaggi: 40
Iscritto il: lun feb 26, 2007 2:0 1 pm

Re: uliveti superintensivi cosa ne pensate?

Messaggioda schimio » lun feb 26, 2007 3:0 1 pm

vi chiedo scusa di aver violato il forum spero non mi cancellate, era solo un'appunto doveroso da fare, aldilà della fede politica sono solo deluso della politica agricola italiana da 50 anni or sono.
Agrolivo
Messaggi: 3
Iscritto il: ven ago 01, 2008 3:0 1 am

oliveti superintensivi

Messaggioda Agrolivo » sab ago 09, 2008 12:0 1 pm

Gli oliveti superintensivi in Italia? In Italia non ci sono le estensioni di coltivazioni come in Spagna, quindi manca la convenienza ad impiantarli. Bisogna considerare che questi impianti hanno una durata media di 10-12 anni proprio dovuta alla fittezza di impianto, inoltre solo 2 o 3 cultivar sono adatte a questi impianti (per la scarsa vigoria e precoce entrata in produzione). Bisogna agiungere che queste cultivar non sono quelle per le quali sono nate le dop e gli igp italiani.
Io ritengo che allo stato attuale delle cose non ci siano le premesse per attuare simili strategie di coltivazione qua da noi, piuttosto, invece di passare da impianti con 200-300 a 1200piante /ettaro , si potrebbe pensare ad impianti con 400-600 piante/ettaro attuati con le nostre stesse cultivar ma con portinnesti a ridotta vigoria. In questo caso il problema sarebbe il metodo di raccolta che per forza di cose dovrebbe essere attuato a mano con strumenti agevolatori, ma che con piante a taglia ridotta potrebbe risultare più conveniente. Intanto aspettiamo che la sperimentazione ci offra dei portinnesti di questo tipo sicuri. Un saluto a tutti! 8)
BARNI
Messaggi: 1
Iscritto il: dom set 07, 2008 6:0 1 pm

Messaggioda BARNI » dom set 07, 2008 6:0 1 pm

IN EUROPA SI VA FACENDO DUE AGRICOLTURE QUINDI CI SARANNO ULIVETI TRADIZIONALI E QUELLI INTENSIVI MOLTO IMPORTANTE E CHE LE DUE SI DIFFERENZIANO PER NON CREARE COMPETIZIONE TRA DI LORO

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti