Distributori olio extravergine sfuso alla spina

Discussioni su varietà, qualità, costi di produzione, coretta conservazione dell'olio extravergine di oliva ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

v.mauro
Messaggi: 29
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:0 1 am

Distributori olio extravergine sfuso alla spina

Messaggioda v.mauro » mar nov 23, 2010 10:0 1 pm

Volevo sentire il parere di qualcuno più esperto in quanto sono stato contattato da una azienda che mi ha proposto un distributore automatico di olio extravergine sfuso.
Ma in Italia è possibile vendere olio extravergine alla spina?
foxhy
Messaggi: 138
Iscritto il: mar gen 09, 2007 9:0 1 pm

Re: Distributori olio extravergine sfuso alla spina

Messaggioda foxhy » mer nov 24, 2010 10:0 1 am

Ti riporto quanto è stabilito e obbligatorio per legge.
Comunità Europea:
REGOLAMENTO (CE) N. 1019/2002 DELLA COMMISSIONE
del 13 giugno 2002 relativo alle norme di commercializzazione dell’olio d’oliva
Articolo 2
Gli oli di cui all’articolo 1, paragrafo 1, sono presentati al consumatore finale preimballati in imballaggi della capacità massima di cinque litri. Tali imballaggi sono provvisti di un
sistema di chiusura che perde la sua integrità dopo la prima utilizzazione e recano un’etichettatura conforme alle disposizioni di cui agli articoli da 3 a 6.
Tuttavia, per gli oli destinati al consumo in ristoranti, ospedali, mense o altre collettività simili, gli Stati membri possono fissare una capacità massima degli imballaggi superiore a cinque litri,
in funzione del tipo di stabilimento di cui trattasi.

In Italia:
Dal 1° Novembre 2003 sono divenuti OBBLIGATORI: confezionamento, etichettatura e chiusura ermetica del prodotto.
La vendita al consumatore finale deve essere effettuata in contenitori di capacità max. litri 5, chiusi
ermeticamente. Tuttavia per le comunità (alberghi, ospedali ecc. è possibile prevedere confezioni
da capacità superiore (litri 25).

Le nuove norme di confezionamento riguardano esclusivamente la vendita del prodotto al consumatore finale. Sono pertanto escluse le movimentazioni di olio di oliva dal Frantoio all’azienda agricola o Dall’azienda agricola (o frantoio) al centro di confezionamento.
Quanto esposto precedentemente è contenuto nell’Articolo 26 del Decreto 109/92, aggiornato dal D.L. 181/03 del 23 giugno 2003, nel quale vengono fissati gli obblighi nel mercato italiano.
Articolo 26:
1. Gli oli di oliva commestibili e gli oli di semi commestibili, destinati al consumatore, devono
essere posti in vendita esclusivamente preconfezionati in recipienti esclusivamente chiusi.
2. La disposizione di cui al comma 1 non si applica quando venga trasferito olio di oliva dal frantoio al deposito del produttore e dal deposito di questi a quello del primo destinatario.
3. Gli oli di oliva commestibili e gli oli di semi commestibili, fino a 5 litri, debbono essere confezionati esclusivamente nelle quantità nominali unitarie seguenti
espresse in litri: 0,10 L - 0,25 L - 0,50 L - 0,75 L - 1,00 L - 2,00 L - 3,00 L - 5,00 L

Come vedi ci sono degli obblighi, poi sarebbe interessante rivolgere una domanda sulla questiona di quanto esposto, direttamente al venditore di questi distributori.
reposti69
Messaggi: 130
Iscritto il: ven set 21, 2007 12:0 1 pm

Re: Distributori olio extravergine sfuso alla spina

Messaggioda reposti69 » mer nov 24, 2010 3:0 1 pm

Interessa anche a me conoscere l'evolversi di questo argomento
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 925
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: Distributori olio extravergine sfuso alla spina

Messaggioda GIULIANO LODOLA » lun feb 16, 2015 2:0 1 pm

reposti69 ha scritto:Interessa anche a me conoscere l'evolversi di questo argomento
I distributori di latte di mucca sono già in molti luoghi, credo da almeno un paio di anni.
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 925
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: Distributori olio extravergine sfuso alla spina

Messaggioda GIULIANO LODOLA » lun feb 16, 2015 2:0 1 pm

reposti69 ha scritto:Interessa anche a me conoscere l'evolversi di questo argomento
CHE COS'È IL LATTE CRUDO ALLA SPINA
Il latte crudo è latte fresco sfuso.
Si definisce "latte crudo" il latte allo stato naturale, appena munto, commercializzato così com'è prodotto dalla mucca, non pastorizzato e non impacchettato ma venduto sfuso in fattoria o negli appositi distributori di latte alla spina.
È latte che non ha subito trattamenti termici: intero e genuino, saporito, cremoso, vivo, con tante vitamine e fermenti lattici vivi.
DOMANDE FREQUENTI E RISPOSTE (FAQ)
Bisogna bollire il latte crudo prima di consumarlo?
Nel mese di dicembre 2008 si è scatenato un caso mediatico nazionale sul latte crudo ed i suoi presunti effetti negativi sulla salute umana (batterio E. Coli O 157). Noi vogliamo che i nostri visitatori si facciano la propria idea di come sono andate le cose...
Ascoltando il parere di un agronomo e zootecnico competente:
Guarda l'intervista al Dott. Fausto Cavalli
Leggendo il post di Andrea Bertaglio sul blog del Movimento Decrescita Felice:
Attacco al latte crudo
Quanti giorni si conserva il latte crudo?
2 giorni crudo, 4 o 5 giorni se bollito poco dopo l'acquisto.
Posso comprarne meno di un litro?
Certamente, in base a quante monete inserisci nel distributore. Se 1 litro di latte costa 1 euro, con 50 centesimi puoi averne mezzo litro, o addirittura 20 cc inserendo 20 centesimi
Con che frequenza viene riempito il distributore di latte crudo?
Quotidiana. Ogni giorno la "cartuccia" del latte rimasto viene sostituita con una piena, e la rimanenza di latte usata per fare il formaggio.

CONSIGLI UTILI

Utilizzate bottiglie di vetro, non di plastica!
La bottiglia di vetro è lavabile e riutilizzabile centinaia di volte, recupererete in fretta l'investimento (una bottiglia in vetro nei distributori costa dai 50 centesimi a 1 euro) e risparmierete sia denaro che rifiuti.
Come lavare la bottiglia di vetro
In lavastoviglie, oppure con acqua calda ed un goccio di aceto bianco per sgrassarla. Risciacquare con poca acqua, ma più volte.
Come trasportare il latte fino a casa
Il latte va mantenuto freddo durante il trasporto per non interrompere la catena del freddo. Perciò portate sempre con voi una borsa o busta termica! Preferibilmente, passate al distributore come ultima tappa del vostro shopping alimentare.
CINQUE BUONI MOTIVI
Perchè comprare il latte crudo alla spina?
Conserva tutte le proprietà nutritive
È cremoso e dal gusto intenso
È latte (davvero) 100% italiano
Sostieni gli allevatori locali
Costa poco e quello che paghi va in tasca all'allevatore che ha prodotto il latte, non alla grande distribuzione
VANTAGGI AMBIENTALI

Meno camion sulle strade! Il latte crudo non viene trasportato per chilometri e chilometri, viene da vicino a te
Meno rifiuti! Il latte crudo non è impacchettato (puoi andarlo a prendere con la tua bottiglia in vetro, lavabile e riutilizzabile)
Nessuno spreco! Il latte non erogato dai distributori dopo 24 ore viene utilizzato per fare la ricotta e altri formaggi.

MAGARI VEDREMO IN GIRO UN DISTRIBUTORE AUTOMATICO A FORMA DI OLIVA
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 925
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: Distributori olio extravergine sfuso alla spina

Messaggioda GIULIANO LODOLA » lun feb 16, 2015 2:0 1 pm

reposti69 ha scritto:Interessa anche a me conoscere l'evolversi di questo argomento
Presentato a Enolitech il distributore alla spina per l'olio
Scritto da Dario Gelo
In questi giorni è stato presentato ad Enolitech, il distributore automatico di olio fresco della Olivicoltori Riuniti.
La filiera dell'olio diventa così a km 0; un'iniziativa che consente, da una parte, un notevole risparmio per il consumatore e dall'altra un incremento del reddito degli olivicoltori. Il tutto nel rispetto della qualità dell'olio extravergine di oliva.
I distributori di olio sfuso possono essere installati nei punti vendita dedicati alla vendita sfusa, in piccoli spazi all’interno di negozi alimentari, in mini-market o in discount, in supermercati o gallerie dei centri commerciali, in aree dedicate alla vendita di prodotti sfusi. Il tutto nel rispetto della normativa regionale sentito il parere delle ASL competenti.

Ora cerco se esistono già distributori della bruschetta già irrorata con l'extravergine

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti