Contenitori olio? modificata la normativa!

Discussioni su varietà, qualità, costi di produzione, coretta conservazione dell'olio extravergine di oliva ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

Paolo
Site Admin
Messaggi: 96
Iscritto il: mar gen 09, 2007 4:0 1 pm

Contenitori olio? modificata la normativa!

Messaggioda Paolo » ven apr 06, 2007 11:0 1 am

E' stata Modificata la normativa in cui si da via libera al confezionamento delle mini bottiglie, con capacità di 0,05 ml, grazie a questa modifica, non solo si tutela il consumatore eliminando il sospetto della natura oleosa che le vecchie ampolle potevano contenere ma si eliminano degli inconvenienti che la legge precedente aveva suscitato.

Questa modifica è stata introdotta dopo l'entrata in vigore del primo marzo 2006 dove il Senato della Repubblica Italiana ha approvato e convertito in legge il decreto legge 10 gennaio 2006, n. 2 ossia la legge 81/06 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.59 dell'11/03/06, dove la legge vieta la vendita olio extravergine d’oliva in ampolle o altri contenitori non etichettati conformemente alla normativa vigente, nei pubblici esercizi quali ristoranti, pizzerie ecc..
sanzioni che vanno da 1000 a 3000 euro.
l'Ispettorato centrale per il controllo della qualità sta eseguendo in tutta Italia controlli per verificare l'applicazione della legge.

Pensate che con questa legge e modifica della normativa le frodi sull'olio vengono perlomeno ridotte?
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: Contenitori olio? modificata la normativa!

Messaggioda GIULIANO LODOLA » sab feb 21, 2015 4:0 1 pm

admin ha scritto:E' stata Modificata la normativa in cui si da via libera al confezionamento delle mini bottiglie, con capacità di 0,05 ml, grazie a questa modifica, non solo si tutela il consumatore eliminando il sospetto della natura oleosa che le vecchie ampolle potevano contenere ma si eliminano degli inconvenienti che la legge precedente aveva suscitato.
Questa modifica è stata introdotta dopo l'entrata in vigore del primo marzo 2006 dove il Senato della Repubblica Italiana ha approvato e convertito in legge il decreto legge 10 gennaio 2006, n. 2 ossia la legge 81/06 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.59 dell'11/03/06, dove la legge vieta la vendita olio extravergine d’oliva in ampolle o altri contenitori non etichettati conformemente alla normativa vigente, nei pubblici esercizi quali ristoranti, pizzerie ecc..
sanzioni che vanno da 1000 a 3000 euro.
l'Ispettorato centrale per il controllo della qualità sta eseguendo in tutta Italia controlli per verificare l'applicazione della legge.
Pensate che con questa legge e modifica della normativa le frodi sull'olio vengono perlomeno ridotte?
Anche questa discussione ha incontrato l'interesse generale visto il grande numero di interventi, eppure dovrebbe essere un argomento che interesse generale .
La logica del ragionamento direbbe che questa legge riduce sicuramente e drasticamente tutte quelle anomalie truffaldine spicciole che si prestano a voler vendere oli anonimi e di dubbia provenienza per oli di qualità frantoiana , impreziositi magari nella presentazione in confezioni turistiche e altro che tipo souvenir locale porta all'acquisto.
Mi sembra giusto che il legislatore abbia regolato questa pecca che permetteva la vendita senza etichettatura che equivaleva alla vendita di olio sfuso anche se già imbottigliato.
Sicuramente quando acquistavi una di queste confezioni in qualche locale caratteristico in zona vocata all'olio,te lo vendevano come preso ai frantoi locali , mentre era magari riempito con le classiche latte da 5 o 25 litri di olio da usare in cucina,quelle con scritto extravergine oppure olio di oliva senza ne marca ne produttore.
Secondo me bene ha fatto il legislatore e sicuramente ha ridotto le frodi delle vendite al minuto.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti