Imbottigliare

Discussioni su varietà, qualità, costi di produzione, coretta conservazione dell'olio extravergine di oliva ecc.

Moderatori: Paoloadm, foxhy, torejeo, ruby

leroy87
Messaggi: 4
Iscritto il: ven mag 18, 2012 1:0 1 pm

Imbottigliare

Messaggioda leroy87 » ven mag 18, 2012 6:0 1 pm

Buonasera sono interessato all'imbottigliamento diretto del proprio olio. Vorrei sapere: è necessario rivolgersi necessariamente al frantoio per imbottigliare oppure una volta ottenuto il prodotto posso realizzare la procedura in un laboratorio che (con le dovute autorizzazioni) posso realizzarmi da solo? se è possibile quale procedura devo seguire per ottenere i relativi permessi?
PS: sono un produttore di circa 3000l di olio annui quindi sono interessato ad imbottigliarlo per inserirmi in una piccola nicchia di mercato. Grazie
zory
Messaggi: 109
Iscritto il: lun gen 22, 2007 11:0 1 pm

Re: Imbottigliare

Messaggioda zory » ven mag 18, 2012 10:0 1 pm

Ti puo rivolgere tranquillamente anche a una azienda contoterziza per imbottigliare il tuo olio. Se vuo farti il laboratorio tieni conto che devi rispettare tutte le normative vigenti in materia e non so se ti conviene!
leroy87
Messaggi: 4
Iscritto il: ven mag 18, 2012 1:0 1 pm

Re: Imbottigliare

Messaggioda leroy87 » sab mag 19, 2012 2:0 1 pm

Grazie del consiglio :) ma ero proprio interessato alle normative di cui tener conto :)
riky
Messaggi: 45
Iscritto il: lun apr 11, 2011 9:0 1 pm

Re: Imbottigliare

Messaggioda riky » sab mag 19, 2012 6:0 1 pm

Ciao! provo a darti le info di cui sono a conoscenza io.

In base al Decreto Legislativo 228/01, Articolo 4 (puoi leggere qui: http://www.camera.it/parlam/leggi/deleghe/01228dl.htm), gli imprenditori agricoli in generale, e gli olivicoltori in particolare, possono vendere direttamente al dettaglio i prodotti provenienti in misura prevalente dalle rispettive aziende e i loro derivati. La vendita può essere effettuata su tutto il territorio nazionale e, insieme alla produzione, deve essere condotta nel rispetto delle regole igieniche e sanitarie vigenti.

Nel particolare per quanto riguarda l'olio di oliva:
Se lei è proprietario di una azienda olivicola non occorrono molte risorse economiche perché potrà imbottigliare direttamente l'olio di produzione propria e vendere direttamente con una semplice autorizzazione del Comune dove fa la produzione. Naturalmente bisogna mettere in conto tutti i piccoli macchinari che le occorrono per l’imbottigliamento e l’etichetta (secondo le normative comunitarie vigenti CEE) oltre al fatto che per poter imbottigliare deve realizzare un laboratorio aziendale a norma sanitaria. Per il laboratorio la cosa migliore da fare è quella di rivolgersi presso l'ASL delaa tua zona, sicuramente li ti sapranno dire con certezza cosa occorre fare affinche il tuo laboratorio di imbottigliamento sia a norma.
N.B. io ti consiglio comunque di fare sempre riferimento alle AUSL locali, all'ufficio SIAN (Servizio Igiene degli Alimenti e Nutrizione) e alle strutture della Coldiretti.
Riccardo
leroy87
Messaggi: 4
Iscritto il: ven mag 18, 2012 1:0 1 pm

Re: Imbottigliare

Messaggioda leroy87 » dom mag 20, 2012 2:0 1 am

Grazie mi sei stato di grande aiuto
cesare1970
Messaggi: 73
Iscritto il: mar ago 24, 2010 12:0 1 pm

Re: Imbottigliare

Messaggioda cesare1970 » ven mag 25, 2012 11:0 1 am

leroy87 ha scritto:Grazie mi sei stato di grande aiuto
Dopo aver avuto l'autorizzazione sanitaria all'imbottigliamento devi iscriverti al SIAN per l’assegnazione del codice di accesso.
Per richiederlo devi trasmettere ad Agea – Ufficio Coordinamento dei controlli specifici – Via Salandra, 13 – 00185 Roma, un’apposita richiesta contenente le seguenti informazioni:
a. nome o ragione sociale della ditta;
b. codice fiscale;
c. indirizzo della sede legale;
d. dati anagrafici del responsabile legale;
e. indirizzo dei depositi degli oli sfusi.
Poi se commercializzi solo e soltanto olio prodotto dalle olive di proprietà devi trasmettere, sempre ad AGEA, una dichiarazione di esenzione della tenuta dei registri ai sensi dell’art. 7, comma 3 del Decreto Ministeriale n. 8077 del 10 novembre 2009, in quanto il sottoscritto commercializza olio extravergine di oliva allo stato sfuso e/o confezionato, ottenuto esclusivamente dalle olive provenienti da oliveti della propria azienda e molite presso il proprio frantoio o di terzi. L’obbligo della tenuta del registro di carico e scarico degli oli extravergini e vergini di oliva si intende assolto dall’insieme delle informazioni disponibili nel sistema informativo geografico GIS, nel SIAN, nonché di quelle desumibili dalla relativa documentazione commerciale e amministrativa.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti