Olio extra vergine oliva - Troppo liquido

Discussioni su varietà, qualità, costi di produzione, coretta conservazione dell'olio extravergine di oliva ecc.

Moderatori: Paoloadm, foxhy, torejeo, ruby

gpizz
Messaggi: 2
Iscritto il: gio gen 17, 2013 11:0 1 am

Olio extra vergine oliva - Troppo liquido

Messaggioda gpizz » lun gen 21, 2013 12:0 1 pm

Ciao a tutti,
sono nuovo del forum.
Mi sto appassionando all'Olio di oliva e ho deciso di iniziare a produrlo per fini commerciali. La mia famiglia ha sempre prodotto olio, anche se in grandi quantità, per autoconsumo e piccole vendite per passaparola.
Credo che la qualità dell'olio sia alta, viste le risultanze dei test biologici e soprattutto il gusto (molto delicato). Tuttavia non essendo un esperto non saprei dire effettivamente qual'è il livello qualitativo del mio Olio.

Da quanto ho letto fin'ora, la densità dell'olio rientra tra gli indicatori di qualità. Credo che l'olio che produciamo sia troppo liquido ovvero ha una densità media. Credo anche che ciò sia dovuto al frantoio a cui da sempre ci rivolgiamo. Qualcuno sa qualcosa in merito alla densità dell'olio? E' regolabile? in fase di produzione? Può essere dovuta alla raccolta dell'olivo quando è già maturo?
Grazie
Saluti
Gaetano
giannicolò
Messaggi: 1
Iscritto il: ven gen 18, 2013 9:0 1 pm

Re: Olio extra vergine oliva - Troppo liquido

Messaggioda giannicolò » lun feb 04, 2013 8:0 1 pm

Dall'alto (si fa per dire :D ) della mia esperienza, avendo due diverse varietà di piante, posso sostenere che la densità è una caratteristica, appunto, varietale. Infatti, nella mia azienda, noto che l'olio prodotto dalla varietà nocellara è più denso rispetto alla biancolilla. Di contro non ricordo di avere mai letto nulla in merito. Comunque non credo che potrai mai modificarla e comunque che t'importa, basta che sia di qualità.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti