Olio al germe di grano

Discussioni su varietà, qualità, costi di produzione, coretta conservazione dell'olio extravergine di oliva ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

damianomisciali.it
Messaggi: 1
Iscritto il: gio giu 04, 2015 12:0 1 pm
Località: Lecce

Olio al germe di grano

Messaggioda damianomisciali.it » gio giu 04, 2015 12:0 1 pm

Salve, sono un designer di etichette, sono nuovo nel forum... tempo fa ho realizzato la grafica di una etichetta per olio extra vergine di oliva e germe di grano.
Volevo sapere se avete qualche informazione in più nei confronti di quest'olio e soprattutto se ha mercato anche in italia.
Saluti
GIULIANO LODOLA
Messaggi: 924
Iscritto il: ven ott 31, 2014 2:0 1 pm

Re: Olio al germe di grano

Messaggioda GIULIANO LODOLA » gio ott 08, 2015 4:0 1 pm

Ciao Damiano , noto molte visite al tuo quesito ma nessuna risposta e in attesa che qualche amico del forum esperto in questo settore ti possa dare risposte esaustive che fughino i tuoi dubbi provo io a esporti quello che posso avere sentito sul tuo argomento , ti anticipo che non sono esperto in materia ma soltanto un visitatore molto chiacchierone , forse troppo , e questo difetto mi ha fatto anche cancellare dal forum , perciò prendi quello che dico giusto fino a prova contraria.
Se quello che leggi stuzzica la tua curiosità e vuoi dialogare sull’argomento ne sarei felice , magari a discussione aperta entra qualche altro iscritto che ci illumina entrambi.
Tu sei entrato nell’unico Forum dove oltre 5050 iscritti Frantoiani lasciano le proprie impressioni in materia , tutti gli esperti del settore Olio li trovi qua , ma la parola stessa Frantoiani sott'intende che si tratta di operatori che con i loro Frantoi moliscono , frangono le olive trasformandole in prezioso e genuino olio Extravergine di oliva , credo non trattino il prodotto di cui chiedi lumi.
L’olio di germe di grano credo si possa classificare tra gli oli di semi , ma con una grande differenza che mentre gli oli di semi vengono estratti chimicamente con solventi chimici , l’olio che si estrae dal germe di grano è ottenuto meccanicamente con spremitura a freddo , si proprio nel modo in cui si ottiene l’olio spremendo olive , magari ci saranno altri processi specifici per il prodotto iniziale da lavorare , ma l’olio di germe di grano usa un suo metodo di spremitura meccanica a freddo dell’embrione della cariosside che è la parte più nobile del chicco del grano , questa spremitura a freddo meccanica è del tipo dell’oliva , magari in altri frantoi specifici , pensa che si spremono 1.000 Kg per ottenere 1 solo Kg di olio , paragonato all’Extravergine in cui si ricava da 10 Kg. di olive circa 1 kg. di olio , prendi questa resa come valore molto variabile da tanti fattori , ho soltanto fatto un esempio a paragone.
Il particolare che questo olio non è estratto con additivi chimici lo rende un prodotto pulito e genuino con i pregi e difetti che ogni alimento porta.
E’ olio commestibile e di sapore piacevole , può essere usato in cucina ma solitamente si usa nell’industria dei cosmetici per le molte proprietà salutari che apporta , ad esempio per condire in cucina lo mescolano anche all’olio Extravergine ma non ho mai sentito che lo usino , se leggi tutte le sue proprietà credi avere trovato l’elisir magico ma poi lo ritrovi soltanto usato nell’industria sia alimentare che cosmetica.
Come in ogni fiaba si trova la fata ma anche la strega , anche qua la fata racchiude tutti i pregi benefici apportati , ma infine ecco la strega , questo olio e i prodotti che lo contengono non è consentito ai soggetti celiaci appunto per l’allergia al grano e derivati.
Ci sarebbe da parlare molto sulle sue caratteristiche ma eventualmente chiedi tu e risponderanno gli esperti più precisi nei particolari.
Se ha mercato in Italia? Credo sia più usato per integratori alimentari , in creme e prodotti di bellezza per pelle capelli e altro dall’industria in genere , ma se il tuo chiedere se ha mercato inteso come uso simile all’Extravergine in cucina , io non ne ho mai visto in vendita , oppure se lo vedi sono settori di nicchia molto limitati e nelle erboristerie.
Spero NON ti bastino queste poche informazioni , almeno vorrai intervenire e avrò la possibilità di scrivere ancora , amo scrivere , lo faccio con il cuore e anche se non sono persona istruita ci provo.

Sai Damiano quale dubbio mi è venuto? Non so se hai postato la tua richiesta nel posto giusto , mi sembra qua siamo nel settore Olio di oliva e il tuo non lo è , pensa un po’ se dopo soltanto tre giorni che sono uscito di prigione ci finissi nuovamente , credo questa volta butterebbero le chiavi.
Giuliano Lodola.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti