Problema di sansa bagnata con impianti a 3 fasi

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

enzo euro
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 12, 2013 2:0 1 pm

Problema di sansa bagnata con impianti a 3 fasi

Messaggioda enzo euro » dom mar 06, 2016 4:0 1 pm

Ciao a tutti vorrei chiedere qualche consiglio a voi colleghi riguardo ad un problema che si è verificato(o accentuato) quest'anno. La raccolta è stata la migliore di sempre in termini di quantità e qualità di prodotto. L'olio buonissimo, profumato, il prezzo ok, anche le rese sono andate bene, insomma tutto perfetto o quasi. A partire dai primi di novembre sono iniziati i problemi con la sansa. I due famelici signori proprietari dei sansifici che si trovano nello stesso paese (i siciliani sapranno di chi sto parlando, non voglio fare nomi) hanno iniziato a contestarmi il fatto che la sansa fosse troppo bagnata e non lavorabile. Uno non l'ha più accettata, l'altro ha continuato ad accettarla facendomi tagli del 20-30% sul peso ad ogni consegna.
Io lavoro a tre fasi da sempre, le mie macchine sono le stesse da 5 anni ma quest'anno dalla JUMBO 3 la sansa usciva effettivamente più bagnata del solito, dall'altra una JUMBO 2 un po meno.
Ecco vorrei chiedervi cosa posso fare per risolvere questo problema? E' un problema di regolazioni, di usura delle macchine, di frangitura? C'è secondo voi una soluzione o devo cambiare decanter?
So che diversi colleghi hanno avuto lo stesso problema mio, addirittura autotreni tornati indietro al mittente. Vorrei sapere se qualcuno ha risolto e in che modo.
riky
Messaggi: 45
Iscritto il: lun apr 11, 2011 9:0 1 pm

Re: Problema di sansa bagnata con impianti a 3 fasi

Messaggioda riky » dom mar 06, 2016 7:0 1 pm

Se altri colleghi hanno avuto lo stesso problema, la faccenda si complica.
Che tipo di cultivar avete nella zona in questione?
E' un problema che avete riscontrato per tutta la campagna olearia?
Se no, precisamente quando?
enzo euro
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 12, 2013 2:0 1 pm

Re: Problema di sansa bagnata con impianti a 3 fasi

Messaggioda enzo euro » lun mar 07, 2016 12:0 1 am

Le cultivar che lavoriamo sono la biancolilla, che di solito non da problemi invece quest'anno si, e la nocellara che i problemi, almeno a me, li ha sempre dati.
Abbiamo iniziato intorno al 20 di settembre e fino alla fine di ottobre è andato tutto liscio come sempre. I problemi sono iniziati i primi di novembre quando il frutto ha raggiunto la maturazione completa.
I frantoiani che si sono trovati nelle mie stesse condizioni avevano tutti impianti pieralisi (almeno quelli che conosco). Io non so se è stato un problema di regolazioni sbagliate o di cosa. Boh! So soltanto che per poter continuare a conferire sansa al sansificio e quindi terminare l'annata, ho dovuto promettere al proprietario che avrei preso provvedimenti per la prossima stagione.
torejeo
Messaggi: 221
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: Problema di sansa bagnata con impianti a 3 fasi

Messaggioda torejeo » mar mar 08, 2016 11:0 1 am

enzo euro ha scritto:.I frantoiani che si sono trovati nelle mie stesse condizioni avevano tutti impianti pieralisi (almeno quelli che conosco). Io non so se è stato un problema di regolazioni sbagliate o di cosa.
Ci sono cultivar che quando raggiungono un certo grado di maturazione + altri fattori (rapporto drupe/nocciolo, % acqua nella drupe) possono creare queste problematiche.

Avete cercato di diminuire il flusso dell'acqua al decanter, oppure la portata della pasta, o entrambe le due?

Cmq una soluzione forse c'è, bisognava cambiare le piastrine nel decanter, su questo la Pieralisi vi può essere di aiuto, spero che qualcuno abbia contattato la Pieralisi!
Ultima domanda, le rese sono aumentate oppure diminuite rispetto alla media delle altre annate?

Certo è, che questa annata è stata particolare in tante cose, in diverse zone si è partiti con rese basse e acidità bassa anche in zone "vocate" al Lampante, la ricorderemo per tanto tempo.
enzo euro
Messaggi: 6
Iscritto il: gio dic 12, 2013 2:0 1 pm

Re: Problema di sansa bagnata con impianti a 3 fasi

Messaggioda enzo euro » mar mar 08, 2016 7:0 1 pm

Salve torejeo, la portata la dovevo diminuire obbligatoriamente se no mi smelmava anche l'olio. Diminuendo un po la portata l'olio usciva perfettamente pulito e senza problemi, migliorava anche l'uscita dell'acqua ma la sansa non subiva nessun cambiamento.
Discorso acqua: diminuendola il problema peggiorava, un piccolo miglioramento lo notavo invece aumentando di molto l'acqua al decanter.
La frangitura può influire sull'umidità della sansa?

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti