Smaltimento acque di vegetazione

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

Frantoio Ancillotti
Messaggi: 1
Iscritto il: sab ago 17, 2013 5:0 1 pm

Smaltimento acque di vegetazione

Messaggioda Frantoio Ancillotti » mer ott 05, 2016 11:0 1 pm

Sono titolare di un frantoio in toscana di dimensione medio piccola. Attualmente lavoriamo a tre fasi, da quest'anno estraiamo il nocciolino e vorremmo consegnare la sansa denocciolata (palabile) e l'acqua di vegetazione ad un biodigestore nella nostra zona. Inizialmente risultava possibile, nei giorni scorsi invece ci hanno detto che le acque non le ritirano. Qualcuno conosce Aziende di produzione di bioenergie che ritirano l'acqua di vegetazione in toscana? Vi risulta che una strada sia stoccare l'acqua di vegetazione in laghi con i requisiti idonei allo scopo? Anche in questo caso serve l'autorizzazione per l'utilizzazione agronomica delle acque? Qualcuno ha suggerimenti da dare visto l'imminente avvio della campagna?
torejeo
Messaggi: 221
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: Smaltimento acque di vegetazione

Messaggioda torejeo » gio ott 06, 2016 11:0 1 am

Benvenuto nel Forum di Frantoionline.it
La recente LEGGE 28 dicembre 2015 n. 221 all'art. 65 dispone l'assimilazione delle acque reflue di vegetazione dei frantoi oleari alle acque reflue domestiche, ai fini dello scarico in pubblica fognatura, quindi i piccoli frantoi oleari artigiani che lavorano olive esclusivamente del territorio regionale potranno chiedere l'autorizzazione allo smaltimento delle acque di vegetazione nella rete fognaria, dovendo tuttavia seguire le prescrizioni che verranno fornite dall'ente che gestisce la depurazione delle acque reflue urbane.

Tuttavia, la possibilità di scarico delle acque di vegetazione in pubblica fognatura è comunque ristretta entro i precisi limiti posti dalla norma.

Quindi si consiglia di prendere visione della legge sopra indicata, ed In particolare, per la regione Toscana, rivolgersi all'ARPAT
and
Messaggi: 30
Iscritto il: mer gen 20, 2016 5:0 1 pm

Re: Smaltimento acque di vegetazione

Messaggioda and » gio feb 23, 2017 9:0 1 pm

Dalla Prossima campagna in regione liguria, ma credo sia estesa in tutta italia, e possibile scaricare le acque di vegetazione in fogna (non gratis), previa defangatura e disoleatura delle stesse, chiedo se qualcuno conosce o ha notizie di qualche metodo efficacie e economico per defangare le acque, o se c e magari qualcuno che ha gia affrontato il problema.. nei prossimi giorni portro fornire maggiori particolari. grz
domaer
Messaggi: 168
Iscritto il: mer gen 10, 2007 10:0 1 am

Re: Smaltimento acque di vegetazione

Messaggioda domaer » lun mar 06, 2017 10:0 1 am

and ha scritto:Dalla Prossima campagna in regione liguria, ma credo sia estesa in tutta italia, e possibile scaricare le acque di vegetazione in fogna (non gratis), previa defangatura e disoleatura delle stesse, chiedo se qualcuno conosce o ha notizie di qualche metodo efficacie e economico per defangare le acque, o se c e magari qualcuno che ha gia affrontato il problema.. nei prossimi giorni portro fornire maggiori particolari. grz
I frantoiani in Liguria avevano un grosso problema, come smaltire l'acqua di vegetazione in terreni con forte pendenza, vietato per legge.
Facendo squadra sono riusciti a "risolvere" il problema attraverso una legge ambientale nazionale di recente approvazione.
Adesso la palla passa ai Comuni e a chi gestisce i depuratori, i quali se riterranno economicamente conveniente, dovranno fare un pò di investimenti per poter trattare le acque di vegetazione.
Quindi solo con l'unione dei frantoiani di ogni Comune si può convincere i Comuni ad adottare le giuste misure per risolvere questo problema che ogni campagna riempe i giornali locali.
Ovviamente non sarà gratis, quindi temo che in diversi faranno di testa loro...come sempre.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti