nocciolino di sansa

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: Paoloadm, foxhy, torejeo, ruby

ruby
Messaggi: 86
Iscritto il: gio gen 25, 2007 4:0 1 pm

Re: risposta admin

Messaggioda ruby » ven lug 13, 2007 3:0 1 pm

[quote="orion"]
Caro orion è da molto che aspetto di bersagliarti finalmente ci sei cascato è ti sei smacherato, non fare finta di essere un semplice frantoiano, non lo sei, solo i venditori come te possono parlare di affari in questo forum, così come simone e altri ancora, se proprio ti piace fare affari perchè non spendi i miseri 25 euro che la bacheca cerca, io li ho spesi ed ho fatto cassa e ti dirò continuo a farli nonostante ho pagato solo un annuncio, saranno fessi gli amministratori che prevedono l'annuncio duri molto ma di certo non faccio come te che nel forum vorresti fregare chi vive quotidianamente con i frantoiani.
Un consiglio non te la prendere, cambia il nome così ti individuerò tra 3 settimane.
orion
Messaggi: 28
Iscritto il: mar apr 10, 2007 6:0 1 pm

Messaggioda orion » ven lug 13, 2007 6:0 1 pm

in che senso?
orion
Messaggi: 28
Iscritto il: mar apr 10, 2007 6:0 1 pm

rileggendo

Messaggioda orion » ven lug 13, 2007 6:0 1 pm

ma tu pensi veramente di prendere in giro la gente.
Io pensavo fosse un forum dove a parlare erano le persone non i bambini.
comunque ti sbagli anche se non ti devo nessuna giustificazione,mica sei l'amministratore del forum( anche se a leggere quello che hai scritto ti rode questo sospetto che hai nei miei confronti).Forse sono stato l'unico a fare delle critiche che poi si sono rivelate costruttive.
E comunque saluto tutti quelli che possono virtualmente violare la mia privacy (come hai fatto tu) ciao a tutti.

p.s. penso di continuare ad intervenire in modo serio e disinteressato come ho sempre fatto ,parlando esclusivamente del mio lavoro.
ruby
Messaggi: 86
Iscritto il: gio gen 25, 2007 4:0 1 pm

Re: rileggendo

Messaggioda ruby » sab lug 14, 2007 1:0 1 pm

[quote="orion"] beh mi piace questa tua risposta, di certo ho solo espresso il mio pensiero e non credo di averti offesso visto che siamo virtuali, cmq le critiche servono per migliorarci non per distruggere.
e poi lo sai meglio di me che di sicuro sia nel forum sia nella bacheca e sia come utenti nascosti ci sono diversi rivenditori, so anche che ci sono i costruttori, lo so per certo, ho le prove, i più arditi e frequentatori sono Rapanelli e Alfalaval, mentre la Pieralisi ci osserva.
Quindi se sei davvero un frantoiano, fai tesoro di queste informazioni, e intervieni al Forum con domande e risposte mirate, non aver timore che nessuno ti risponde, ma controlla invece le visite che questo Forum ha, qualcuno prima o poi ci dovrà rispondere?
Anzi sto cercando meccanici o ingegneri per coinvolgere spero di farcela.
schimio
Messaggi: 40
Iscritto il: lun feb 26, 2007 2:0 1 pm

colpo di genio

Messaggioda schimio » sab lug 14, 2007 1:0 1 pm

[quote="ruby"][quote="orion"] è da molto che non intervengo ma osservo, parlando con altri miei colleghi che internet non lo sanno utilizzare mi è venuto un dubbio, quanti rivenditori ci sono nel forum? ho avuto in questi mesi una visita di un'importante azienda italiana che costruisce frantoi credetemi anche loro conoscono molto bene questo Forum, un loro collaboratore mi ha rilevato anche il suo nomeutente ma per privacy non dico chi è? gli ho chiesto se i pregi e i difetti delle macchine corrispondevano? la risposta è stata vaga e generalizzata sulla concorrenza, ma su di loro la risposta non perveniva.
A questo punto ha ragione Orion nel far intervenire altre persone come meccanici ma lo debbano dire, ci devono informare se sono Frantoiano o rivenditori, meccanici ecc....
Paolo
Site Admin
Messaggi: 96
Iscritto il: mar gen 09, 2007 4:0 1 pm

Avviso per tutti gli utenti.

Messaggioda Paolo » sab lug 14, 2007 1:0 1 pm

Si invitano gli utenti di questa discussione a non accendere i toni, e soprattutto non offendere nessuno, portando avanti polemiche con altri utenti. Inoltre si invita a essere sinceri sui giudizi rilasciati nei confronti delle varie ditte di macchine olearie, grazie!

"Il rispetto reciproco è alla base di ogni confronto di idee all’interno del Forum."

Cerchiamo di affrontare le tematiche e gli argomenti della discussione aperta, in modo da dare la possibilità a tutti i lettori di capire come orientarsi di fronte all'acquisto di una macchina per estrarre il nocciolino di sansa.

Grazie...!!
orion
Messaggi: 28
Iscritto il: mar apr 10, 2007 6:0 1 pm

nonostante tutto

Messaggioda orion » lun lug 16, 2007 3:0 1 pm

nonostante tutto ritorno.
L'oggetto di questo forum riguardava in generale la discussione delle bio masse ricavate dai residui di lavorazione dei frantoi ed in particolare l'utilizzo del nocciolino.
Navigando ho visitato qualche sito che pubblicizzava le caldaie brucia tutto ,ho letto che possono utilizzare qualsiasi tipo di combustile legnoso ma,c'è un ma,l'alimentazione della caldaia da parte del bruciatore non deve essere regolata in modo diverso a seconda che si tratti di pelletts,nocciolino,mais ecc..In base a cosa si effettua questa regolazione?
Ai POSTUMI l'ardua sentenza.
v.mauro
Messaggi: 29
Iscritto il: mer lug 11, 2007 10:0 1 am

Re: nonostante tutto

Messaggioda v.mauro » lun lug 16, 2007 4:0 1 pm

orion ha scritto:nonostante tutto ritorno.
L'oggetto di questo forum riguardava in generale la discussione delle bio masse ricavate dai residui di lavorazione dei frantoi ed in particolare l'utilizzo del nocciolino.
Navigando ho visitato qualche sito che pubblicizzava le caldaie brucia tutto ,ho letto che possono utilizzare qualsiasi tipo di combustile legnoso ma,c'è un ma,l'alimentazione della caldaia da parte del bruciatore non deve essere regolata in modo diverso a seconda che si tratti di pelletts,nocciolino,mais ecc..In base a cosa si effettua questa regolazione?
Ai POSTUMI l'ardua sentenza.
Ciao a tutti!!
Sai Orion che questa domanda me la sono posta anche io!!
Penso che la regolazione si effettua con qualche manopola che regola sia il flusso che la velocità di rotazione della coclea che porta il combustibile al bruciatore.

Cmq i produttori che vendono caldaie bruciatutto credo che faranno affari d'oro, visto i continui alzamenti di prezzo di altre fonti energietiche.
orion
Messaggi: 28
Iscritto il: mar apr 10, 2007 6:0 1 pm

giusto

Messaggioda orion » lun lug 16, 2007 4:0 1 pm

penso che a fare affari d'oro non saranno solo i venditori di caldaie ma indirettamente anche noi frantoiani che le macchine per il nocciolino le abbiamo installate.
zory
Messaggi: 109
Iscritto il: lun gen 22, 2007 11:0 1 pm

Puzza di olio bruciato

Messaggioda zory » mar lug 17, 2007 6:0 1 pm

Haiii!!! la discussione mi sa che si è accesa un tantino...c'è puzza di olio di oliva bruciato.

CMQ a parte la battuta sono anche io dell'opinione che l'affare riguarda molto da vicino i frantoiani che si sono muniti di denocciolatore.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 15 ospiti