Essiccatoi per la sansa

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

Natale C.
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 20, 2008 7:0 1 pm
Località: Castellammare del golfo (TP)

Essiccatoi per la sansa

Messaggioda Natale C. » gio feb 07, 2013 4:0 1 pm

Salve, in questo argomento vorrei parlare di lavorazione della sansa:
secondo voi i frantoiani sono interessati ad una possibile macchina che valorizzi per intero la sansa?
i frantoi potrebbero essere interessati ad un ciclo di lavorazione che valorizzi sansa e scarti di potautre delle olive per produrre nocciolino e pellet?
E se si produzesse anche energia?
monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda monostatico » mar feb 12, 2013 12:0 1 pm

certamente

il problema è che la sansa essiccata mi pare non possa essere venduta
direttamente dal frantoio (per il riscaldamento privato)

sarebbe interessante una macchina che utilizza la sansa essiccata
(dalla macchina stessa)per far funzionare l'impianto (gramole acqua di processo ecc)
e contemporaneamente essiccare in continuo la sansa del decanter
Natale C.
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 20, 2008 7:0 1 pm
Località: Castellammare del golfo (TP)

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda Natale C. » mer feb 13, 2013 5:0 1 pm

potresti indicarmi la legge che vieta la vendita al frantoio della sansa essiccata?
se quella umida la vendi al sansificio perchè non puoi venderla ad altri
la sansa non è un rifiuto ma un sottoprodotto
monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda monostatico » gio feb 14, 2013 6:0 1 pm

Natale C, chiedo scusa
ero rimasto un pò indietro adesso pare che la sansa vergine possa
essere tranquillamente venduta e usata per il riscaldamento

veniamo ai numeri

col mio 3 fasi alfa laval produco circa 45/48 kg d isanza a q.le di olive (umidita 55%)

quanta sansa essiccata (umidità 10%)si può produrre da un q.le di olive
e con quali costi???

quanta sansa essiccata è necessario consumarw per produrre 100 kg si sansa essiccata
oppure quanta energia (se si usano altre fonti) e necessarià?

può lavorare in continuo? nel senso che asciuga tutta la sansa proveniente dal decanter?

deversamente accumulando ed essiccando dopo sarebbe un lavoraccio
Natale C.
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 20, 2008 7:0 1 pm
Località: Castellammare del golfo (TP)

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda Natale C. » gio feb 14, 2013 6:0 1 pm

da 100 kg di sansa che ha il 55% di umidità in uscita dalla decanter e il 10% in uscita, restano 100-45 litri di acqua = 55 kg di sansa circa, per essiccare occorono circa 15 kg di sansa secca
55- 15 = 40 kg di sansa secca
se paragonato al nocciolino di cui si ricava solo il 10-15% di prodotto da 100 kg di sansa
monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda monostatico » gio feb 14, 2013 7:0 1 pm

bene
sicuramente è più conveniente del nocciolino
ma comunque rimane poco conveniente per il frantoiano

ecco subito la mia considerazione

in pratica da un Q di olive ottengo 45 kg di sanza al 55% di umidità

abbiamo detto che al netto della sanza utilizzata per essiccare
otteniamo 40 kg ogni 100 kg di sansa che riferito ad un q.le di olive
(il ragionamento và fatto sempre su un q.le di olive)
sarebbe il 40% di 45 kg ovvero 18 kg si sansa essiccata per q.le di olive


se riusciamo a vendere privatamente a 10 euro compreso iva al 10% (e credo sia difficile vendere a 10 euro)
otteniamo 1,6 Euro + iva di guadagno ogni q.le di olive

considerando anche il costo di acquisto dell'essiccatore , i consumi e tuttle le varie manutenzioni
credo che difficilmente riusciamo a guadagnarci 1 euro + iva a q.le di oliva

ora facciamo il confronto che quello che ci dà il sansifico (trasporto a carico del sansificio)

non voglio dire quanto dà a me però
ipotizzando il prezzo spuntato al sansificio (trasporto a parte) di 2,22 Euro + iva al q.le di sansa
otteniamo a q.le di olive un ricavo di : 2,22 X 0,45 = 1,00 Euro + iva

a questo punto ognuno puo fare i conti in tasca propria

se il sansificia dà meno di 2,22 conviene altrimenti no

ma se il guadagno è di qualche centesimo a q.le di olive
vale la pena di avere altri macchinari che si rompono
altri fastidi, altri spazi impegnati, problemi per la
vendita della sansa (e i pagamenti)

aspetto la vostra opiunione

p.s. provate a fare lo stesso calcolo col nocciolino di sansa
e vedrete che è ancora meno conveniente e si rischia
d iquadagnare meno del sansificio con tuttla la melma da slmaltire

calcolate...calcolate pure...
Natale C.
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 20, 2008 7:0 1 pm
Località: Castellammare del golfo (TP)

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda Natale C. » gio feb 14, 2013 8:0 1 pm

i tuoi calcoli non fanno una piega, ma:
1. i sansifici molto spesso pagano solo il trasporto, beato te potresti prendere 2,2€ al quintale dalla sansa, trasporto escluso
2. il prodotto ottenuto dalla lavorazione della sansa si può vendere qualcosa in più dei 10€ al quintale, è paragonbile al nocciolino, ma ovviamente cambia da regione a regione
3. e il futuro dei sansifici?
nell'argomento che ho proposto si parla appunto dela possibilità economica e tecnica di realizzare un essiccatoio per sansa;
hai ragione per quanto riguarda macchinari in più, spazi occupati etc,
ma la manodopera potrebbe essere inclusa nella lavorazione del frantoio
non sono macchine che richedono molta energia elettrica circa 1kw di potenza per 100 kg di sansa umida da lavorare
Natale C.
Messaggi: 24
Iscritto il: dom apr 20, 2008 7:0 1 pm
Località: Castellammare del golfo (TP)

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda Natale C. » gio feb 14, 2013 8:0 1 pm

Le macchine per il nocciolino non sono convenienti eppure dalle mie parti tutti i frantoi hanno una macchina per il nocciolino
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda marcomdd » gio feb 14, 2013 8:0 1 pm

Nocciolino di sansa

da 1 qle di olive 10 kg di nocciolino che , qui da me, è venduto minimo a 20€ + iva al quintale.

2€+iva al quintale di olive , considerando che dalla sansa non si ottiene praticamente nulla (0.5€ al quintale) non mi pare male.
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Essiccatoi per la sansa

Messaggioda marcomdd » gio feb 14, 2013 8:0 1 pm

Natale C. ha scritto:Le macchine per il nocciolino non sono convenienti eppure dalle mie parti tutti i frantoi hanno una macchina per il nocciolino
Non sono convenienti secondo la tua opinione. Oppure tutti questi frantoinani che l'hanno acquistata sono tonti ?

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti