Frantoio nel centro urbano

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: foxhy, Paoloadm, ruby, torejeo

monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda monostatico » sab set 07, 2013 8:0 1 am

Probabilmente se non fossimo in Italia

(dove chi ha voglia di lavorare viene
costantemente ostacolato tanto da fargli
passare la voglia)

mi sarei già trasferito da un pezzo


penso di essermi spiegato molto chiaramente
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda marcomdd » sab set 07, 2013 9:0 1 am

Michele non so se ti ho raccontato che ho impiegato 8 anni per ottenere i permessi di costruire e 7 mesi per realizzare il tutto da sbancamento terra a installazione macchinari.
Anche quest'anno ho presentato un progetto per una tettoia esterna di 100mq. Da marzo è ancora piantata al comune.
La prox settimana monto la tettoia a mio rischio epericolo, ma non ho scelta mi serve per coprire il nocciolino.
freccia
Messaggi: 907
Iscritto il: ven gen 25, 2013 7:0 1 pm

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda freccia » dom set 08, 2013 6:0 1 am

Salve a tutti
i tempi burocratici in Italia li conosciamo tutti (purtroppo)
Marco a quanto pare sei disposto a tutto per il tuo nocciolino.
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda marcomdd » dom set 08, 2013 7:0 1 am

f.lli bologna snc ha scritto:Salve a tutti
i tempi burocratici in Italia li conosciamo tutti (purtroppo)
Marco a quanto pare sei disposto a tutto per il tuo nocciolino.
Salvatore,
questo nocciolino mi è costato già 50k€....devo assolutamente iniziare a rientrare dell'investimento :mrgreen:
p.s. stai su faceboook ?
freccia
Messaggi: 907
Iscritto il: ven gen 25, 2013 7:0 1 pm

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda freccia » dom set 08, 2013 8:0 1 am

Beh 5o euro mi sembrano pochi,
io comunque gia' vendo la sansa esausta che compro dal sansificio
sono mattiniero perche' i debiti mi assillano e percio' non riesco
a dormire.
Per quanto riguarda fecebook non ci sto .
Comunque dicevo che di tanto in tanto ci penso chiss'...
Buona domenica
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda marcomdd » dom set 08, 2013 9:0 1 am

f.lli bologna snc ha scritto:Beh 5o euro mi sembrano pochi,
io comunque gia' vendo la sansa esausta che compro dal sansificio
sono mattiniero perche' i debiti mi assillano e percio' non riesco
a dormire.
Per quanto riguarda fecebook non ci sto .
Comunque dicevo che di tanto in tanto ci penso chiss'...
Buona domenica
Salvatore,

se noti dopo il 50 ho inserito la lettera k che sta per kilo.
Significa che devi moltiplicare 50 per mille e tagliando corto si tratta di 50000€.

ps chiaramente iva esclusa
monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda monostatico » dom set 08, 2013 9:0 1 am

Si Marco conosco la tua storia

un giorno in Tv c'era un noto imprenditore che ha ammesso
di aver aperto (in Italia) 7 dei suoi 15 negozi
nsenza le necessarie autorizzazioni per poi
correggere il tiro strada facendo

anche se gli è costato di più ma con l'incasso dei 7 negozi
(che diversamente sarebbero stati chiusi per altri anni)
complessimanvente è convenuto fare così

ma ci immaginiamo cosa sarebbe l'Italia senza queste zavorre???

e come se dovessimo fare la gara dei 100 metri
ma noi a differebza di altri la facciamo con un sacco
di 50 kg sulle spalle
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda marcomdd » dom set 08, 2013 9:0 1 am

monostatico ha scritto:Si Marco conosco la tua storia


senza le necessarie autorizzazioni per poi
correggere il tiro strada facendo

anche se gli è costato di più ma con l'incasso dei 7 negozi
(che diversamente sarebbero stati chiusi per altri anni)
complessimanvente è convenuto fare così
si in effetti ora mi sto muovendo in questo modo.
la costruzione vera e propria però l'ho dovuta fare con i permessi, non sarebbe stato possibile diversamente
nimapefra
Messaggi: 9
Iscritto il: mar gen 08, 2013 2:0 1 pm

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda nimapefra » gio gen 05, 2017 11:0 1 pm

grazie delle vostre risposte...nel frattempo ho avuto qualche problema di salute ed ho dovuto sospendere le mie considerazioni sulla riattivazione di un frantoio sito al centro del paese....

ferme restando le vostre valide considerazioni circa le limitazioni fonometriche, mi sembra di intendere che un frantoio preesistente in centro urbano non e' soggetto a divieti.
cioe' nulla vieta di riattivare un frantoio al centro del paese, purche' non superi i limiti legali di ''confort acustico ''....
secondo il vostro prezioso parere ha un senso aprire un frantoio tradizionale laddove sono tutti moderni?
grazie a tutti
giuseppe
torejeo
Messaggi: 221
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am

Re: Frantoio nel centro urbano

Messaggioda torejeo » ven gen 06, 2017 11:0 1 pm

Buon Anno!
Per una risposta attinente è necessario capire il contesto territoriale in cui si intende riattivare il frantoio.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 8 ospiti