SSOG Stazione sperimentale per le industrie oli e grassi

Discussione su tematiche amministrative, regolamenti, rifermanti legislativi, consigli sulla corretta amministrazione di un frantoio oleario ecc.

Moderatori: Paoloadm, ruby, torejeo

zory
Messaggi: 109
Iscritto il: lun gen 22, 2007 11:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industri degli oli e grass

Messaggioda zory » ven mag 28, 2010 9:0 1 pm

Bella la tua e-mail!!!!
Sono d'accordo in tutto e per tutto, andiamo per petizione
[email protected]
Messaggi: 5
Iscritto il: mer mar 03, 2010 7:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industri degli oli e grass

Messaggioda [email protected] » sab mag 29, 2010 10:0 1 am

Salve colleghi,
fino a questo momento tutto tace, nessuna risposta dai responsabili della SSOG, ormai in Italia funziona così... per chi protesta c'è equitalia che sistema tutto! Questo stato ci impone una dittatura fantasma e nessuno se ne rende conto, e che ne dite degli accertamenti induttivi dell'Agenzia delle Entrate basati su criteri di antieconomicita? Meditate gente meditate... Comunque vi terrò aggiornati su eventuali sviluppi sperando che mi venga in mente qualcosa.

Ciao Ugo (Frantoiano da 150 anni... martire!!!)
foxhy
Messaggi: 138
Iscritto il: mar gen 09, 2007 9:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industri degli oli e grass

Messaggioda foxhy » mar giu 01, 2010 2:0 1 pm

[email protected] ha scritto:Salve colleghi,
fino a questo momento tutto tace, nessuna risposta dai responsabili della SSOG
Mi sa che non ti risponderà mai nessuno visto che l'Ente è stato SOPPRESSO dall'ultima manovra straordinaria del Governo - Decreto-Legge 31 maggio 2010, n.78
“Misure urgenti in materia di stabilizzazione finanziaria e di competitività economica” in Supplemento Ordinario n. 144 alla Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 125 del 31 maggio 2010.
Art. 7, comma 5 (vedi Allegato 2)
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industri degli oli e grass

Messaggioda marcomdd » mar giu 01, 2010 4:0 1 pm

peccato io abbia pagato la scorsa settimana :(

p.s. una bella notizia comunque
[email protected]
Messaggi: 5
Iscritto il: mer mar 03, 2010 7:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industri degli oli e grass

Messaggioda [email protected] » mar giu 01, 2010 6:0 1 pm

Ciao, e grazie per la notizia, ma bisogna vedere se la soppressione dell'ente prevede in automatico la non obbligatorietà del versamento dei contributi. Magari hanno più fame di soldi di prima e si inventano qualche altra cosa. E comunque a rigor di legge non viene cancellato l'obbligo per quelli pregressi visto anche che il versamento avviene tramite cartella esattoriale ed in questo caso il provvedimento non è retroattivo. Spero comunque di non pagare per la campagna 2010.

Ciao Ugo

P.S. Nell'allegato 2 della citata legge si comunica che l'amministrazione subentrante nell’esercizio dei relativi compiti ed attribuzioni è la CCIAA di Milano (Camera di Commercio). Ho gioito per poco, prima di aver letto con maggiore attenzione! Come vedete cambia l'oppressore ma la storia è sempre la stessa.
foxhy
Messaggi: 138
Iscritto il: mar gen 09, 2007 9:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industri degli oli e grass

Messaggioda foxhy » mar giu 01, 2010 7:0 1 pm

Scusatemi ma non volevo far intendere che non c'è o non ci sarà più niente da pagare. Certo è, che lente è stato soppresso (considerato inutile dal governo in carica) quindi adesso dobbiamo solo vedere cosa ci sarà di nuovo con la gestione degli oneri da parte della CCIAA di Milano.
[email protected]
Messaggi: 5
Iscritto il: mer mar 03, 2010 7:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industrie oli e grassi

Messaggioda [email protected] » mar ago 03, 2010 10:0 1 pm

Risposta dell'SSOG dopo circa 2 mesi

"Circa l'attività svolta dall'Ente, senza entrare nel merito delle osservazioni avanzate da codesta azienda, che a parere dello scrivente sono poste più per le frustrazioni di non aver risolto il problema con l'ufficio preposto che per una valutazione oggettiva dell'attività svolta dalla scrivente..."

Spett. dott. Surdi,

leggo oggi la sua risposta alle mie osservazioni del 27 maggio e la ringrazio della tempestività con cui si accinge a rispondere. Premesso che la difficoltà di mettermi in contatto con i vostri uffici sia l'ultimo dei problemi che possa crearmi frustrazioni, piuttosto, come lei ben evidenzia, potrebbe crearne a chi si trova a dover gestire una problematica operativa in maniera non adeguata. La ringrazio anche di aver riconosciuto i disguidi per le indubbie difficoltà connesse al periodo, ma ancora oggi, data da voi definita per l'invio, la pratica risulta chiusa nel medesimo giorno non dando la possibilità di inviare i dati da voi richiesti.

Riguardo l'attività svolta dall'Ente, rispetto la quale, non avrei mai messo in dubbio la professionalità e la serietà con cui viene svolta, anche in considerazione del fatto che chi vi scrive opera da circa trent'anni nel settore oleario e da qualche anno si trova ad approfondire gli aspetti legati alle analisi chimico-fisiche e sensoriali per motivi di studio.

La questione sollevata dallo scrivente, come del resto da moltissime aziende del settore, riguarda gli aspetti finanziari legati al sostentamento dell'Ente e alla vostra esistenza, della quale anche il governo pare voglia disfarsi, avendola inclusa nell'elenco degli enti da sopprimere (non certo fisicamente). Pur condividendo tutto ciò di cui vi occupate, continuo a rimanere convinto del fatto che si debba lasciare libera scelta alle aziende di poter usufruire dei vostri ottimi servizi rispetto a quelli offerti da numerosissimi altri laboratori pubblici o privati del territorio nazionale. Non è ammissibile tassare in maniera indiscriminata tutta la categoria facendo riferimento ad obsolete leggi preunitarie dello stato e sarebbe del resto più dignitoso sostenersi con l'oggetto della propria attività in maniera professionale, esattamente come viene richiesto a qualsiasi normale azienda.

Allego i documenti richiesti per l'ingiusta tassazione con la speranza che vogliate rivedere in futuro la vostra organizzazione ricorrendo magari ad un sistema di libere adesioni
e non di imposizioni generalizzate, augurandovi un buon proseguimento delle vostre attività.

Distinti saluti
Ugo Ametta
frantoiano
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mar 31, 2008 10:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industrie oli e grassi

Messaggioda frantoiano » mar gen 25, 2011 11:0 1 pm

Salve, qualcuno mi sa dire se la tassa del SSOG (Stazione sperimentale per le industrie oli e grassi) del 2010 si deve pagare?
In quanto l'ente è stato soppresso nel luglio 2010.
Grazie anticipatamente Angelo Marotta.
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industrie oli e grassi

Messaggioda marcomdd » mar mar 15, 2011 1:0 1 pm

Gli anni passati venivo contattato dalla SSOG intorno a febbraio con la richiesta della documentazione necessaria a determinare l'importo dell'imposta da corrispondere.

Quest'anno non ho ancora ricevuto alcuna richiesta. Voi siete stati contattati o avete ricevuto da loro email/lettere ?

grazie

marco
frantoiano
Messaggi: 5
Iscritto il: lun mar 31, 2008 10:0 1 pm

Re: SSOG Stazione sperimentale per le industrie oli e grassi

Messaggioda frantoiano » sab mar 19, 2011 11:0 1 pm

Ho pagato la tassa 2010 ma ancora non ho ricevuto nessuna raccomandata come hanno fatto negli anni precedenti.
Angelo Marotta.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite