Bruciare sansa vergine

Discussione su tematiche amministrative, regolamenti, rifermanti legislativi, consigli sulla corretta amministrazione di un frantoio oleario ecc.

Moderatori: Paoloadm, ruby, torejeo

riky
Messaggi: 45
Iscritto il: lun apr 11, 2011 9:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda riky » sab ago 25, 2012 1:0 1 pm

Tieni presente che la prima regola fondamentale è; evitare qualsiasi contatto dell'acqua reflua con il terreno o falde acquifere.
Essiccare la sanza in modo naturale, sicuramente non è una cosa facile da gestire perché occorre una superficie molto vasta (dipende dalla mole di sanza ottenuta). Tale superficie deve essere assolutamente ben impermeabilizzata e con le opportune vie di eventuale scolo dell'acqua reflua convogliate in una cisterna chiusa.
Secondo me realizzare una cosa del genere che sia a norma di legge, non è un investimento da poco.
spago
Messaggi: 133
Iscritto il: dom mar 09, 2014 5:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda spago » dom ago 26, 2012 7:0 1 pm

una soluzione economica potrebbe essere quella di stoccare in modo opportuno la sansa in un comunissimo tunnel-serra con copertura in film plastico e sottofondo con telo in HDPE (tipo discarica) lasciarla essiccare (vi assicuro che li sotto già a maggio si arriva a 40°). è da un pò che mi frulla questa idea. certo tecnicamente è da affinare la pensata.
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda marcomdd » dom ago 26, 2012 8:0 1 pm

agriflorio ha scritto:una soluzione economica potrebbe essere quella di stoccare in modo opportuno la sansa in un comunissimo tunnel-serra con copertura in film plastico e sottofondo con telo in HDPE (tipo discarica) lasciarla essiccare (vi assicuro che li sotto già a maggio si arriva a 40°). è da un pò che mi frulla questa idea. certo tecnicamente è da affinare la pensata.

so di qualcuno che ha realizzato qualcosa del genere
bbiero
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 02, 2013 11:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda bbiero » mer gen 02, 2013 11:0 1 pm

buonasera a tutti,ho aquistato quest anno una stufa a sansa,ho un centinaio di quintali di sansa 3fasi,proverò a bruciarla l'anno prossimo dopo avergli fatto prendere l'estate,speriamo bene,sono fiducioso :mrgreen: per il momento sto andando a sansa esausta a 13,5 euro a quintale,anche per impratichirmi nel fare la carburazione e nell'utilizzo,questa discussione mi è stata molto utile,spero di continuare a scambiarci esperienze in merito,grazie a tutti
Piero :wink:
antoniomlg
Messaggi: 2
Iscritto il: sab gen 12, 2013 2:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda antoniomlg » mer gen 16, 2013 11:0 1 pm

scusa ma la sansa non la si puo asciugare come ho letto in questo stesso argomento cosi da bruciarla subito?
grazie
bippietro76
Messaggi: 1
Iscritto il: ven mag 07, 2010 12:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda bippietro76 » gio gen 17, 2013 7:0 1 pm

buonasera, certo che si puo fare io la essicco da tre anni e la vendo.
Non ho ancora la caldaia a sansa ma la dovro mettere sicuramente.
bbiero quanto hai pagato la caldaia? mi puoi scrivere in privato anche dove l'hai comprata e che marca è?
grazie
antoniomlg
Messaggi: 2
Iscritto il: sab gen 12, 2013 2:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda antoniomlg » ven gen 18, 2013 11:0 1 am

bippietro
sono molto interessato al discorso.
è possibile avere alte info e dati?
che tipo di sansa essicchi quella tradizionale o a ciclo continui
mi puoi spiegare come la essicchi? che tipo di attrezzatura usi? e quale è la resa guadagno nel senso
100 di sansa bagnata , quando è essiccata qaunti chili diventa?
quanto costa per 100 essiccarla?
grazie
bbiero
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 02, 2013 11:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda bbiero » gio giu 13, 2013 7:0 1 pm

bippietro76 ha scritto:buonasera, certo che si puo fare io la essicco da tre anni e la vendo.
Non ho ancora la caldaia a sansa ma la dovro mettere sicuramente.
bbiero quanto hai pagato la caldaia? mi puoi scrivere in privato anche dove l'hai comprata e che marca è?
grazie
la mia è una caldaia d'alessandro,una ditta in provinca di teramo in abruzzo 40 kwatt di calore,è un modello del 2005 a controllo meccanico,molto semplice,io l ho presa usata da un cliente che molisce da me in quanto lui è ripassato al GPL(il motivo è facilmente intuibile-14 euro q.le sansa esausta e 20 euro q.le il nocciolino e oltretutto si deve pulire molto spesso!)pagata sotto i mille euro,la mia sansa è prodotta dal mio impianto 3 fasi,ad oggi è ancora molto umida perche la tengo all aperto,tende a fare una crosta superficiale ma si seccano solo i primi 3-4 centimetri e sotto rimane bagnata e si pressa,ma ce da dire che il caldo estivo deve ancora cominciare...comunque la mia caldaia sembra digerirla bene(ho fatto un piccolo test con una 20 di kg che ho prelevato sullo strato superficiale)la fiamma mi pare buona.
cercherò di aggiornare il post per ogni prova che effettuero in futuro e di mettere qualche immagine
saluti piero
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda marcomdd » gio giu 13, 2013 7:0 1 pm

la dovresti muovere con una ruspa per velocizzare l'essiccazione
spago
Messaggi: 133
Iscritto il: dom mar 09, 2014 5:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda spago » gio giu 13, 2013 9:0 1 pm

qualche giorno fà sono stato a trovare un amico che possiede frantoio.
lui la sansa l'ha stoccata nei bins delle olive.
stava rimettendo a posto un vecchio frangitore pieralisi risalente agli anni 50. non so dove l'ha rimediato.
il suo piano era di usarlo per sminuzzare la sansa essiccata nei bins ed utilizzarla nella caldaia di casa.
al momento non essendo interessato, non ho riflettuto bene sulla cosa e non ho chiesto informazioni. ora ripensandoci mi sono venuti dei dubbi tipo:
la sansa fresca versata nei bins non percola ?
una volta essiccata la sansa diventa un gigantesco mattone delle dimensioni del bins.
anche se allestisce una tramoggia sopra al frangitore per contenere la sansa essiccata deve comunque dare una pre-sminuzzata con pezzi di dimensione max 10cm.x 10cm., lo fà a mano ?
appena lo rivedo gli chiedo.

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite