Bruciare sansa vergine

Discussione su tematiche amministrative, regolamenti, rifermanti legislativi, consigli sulla corretta amministrazione di un frantoio oleario ecc.

Moderatori: Paoloadm, ruby, torejeo

marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda marcomdd » gio giu 13, 2013 9:0 1 pm

agriflorio ha scritto:qualche giorno fà sono stato a trovare un amico che possiede frantoio.
lui la sansa l'ha stoccata nei bins delle olive.
stava rimettendo a posto un vecchio frangitore pieralisi risalente agli anni 50. non so dove l'ha rimediato.
il suo piano era di usarlo per sminuzzare la sansa essiccata nei bins ed utilizzarla nella caldaia di casa.
al momento non essendo interessato, non ho riflettuto bene sulla cosa e non ho chiesto informazioni. ora ripensandoci mi sono venuti dei dubbi tipo:
la sansa fresca versata nei bins non percola ?
una volta essiccata la sansa diventa un gigantesco mattone delle dimensioni del bins.
anche se allestisce una tramoggia sopra al frangitore per contenere la sansa essiccata deve comunque dare una pre-sminuzzata con pezzi di dimensione max 10cm.x 10cm., lo fà a mano ?
appena lo rivedo gli chiedo.
io ho fatto la stessa cosa, ma con la sansa del tradizionale che è più asciutta.
però c'è bisogno di sfarinarla con un frangitore. chiaramente non si è formato un unico blocco come al tuo amico.
fammi sapere, sono interessato.
ciao
gion73
Messaggi: 1541
Iscritto il: gio dic 30, 2010 4:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda gion73 » ven giu 14, 2013 9:0 1 am

Hai ragione, i tuoi dubbi sono fondati, ma conviene che lo lasci fare, anzi potrebbe essere che non si scoraggi e da qualche piccolo problema nasca una grande soluzione.
Comunque la sansa si ammasserebbe lo stesso anche dopo essere stata triturata.
agriflorio ha scritto:qualche giorno fà sono stato a trovare un amico che possiede frantoio.
lui la sansa l'ha stoccata nei bins delle olive.
stava rimettendo a posto un vecchio frangitore pieralisi risalente agli anni 50. non so dove l'ha rimediato.
il suo piano era di usarlo per sminuzzare la sansa essiccata nei bins ed utilizzarla nella caldaia di casa.
al momento non essendo interessato, non ho riflettuto bene sulla cosa e non ho chiesto informazioni. ora ripensandoci mi sono venuti dei dubbi tipo:
la sansa fresca versata nei bins non percola ?
una volta essiccata la sansa diventa un gigantesco mattone delle dimensioni del bins.
anche se allestisce una tramoggia sopra al frangitore per contenere la sansa essiccata deve comunque dare una pre-sminuzzata con pezzi di dimensione max 10cm.x 10cm., lo fà a mano ?
appena lo rivedo gli chiedo.
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda marcomdd » ven giu 14, 2013 10:0 1 am

gion73 ha scritto:Hai ragione, i tuoi dubbi sono fondati, ma conviene che lo lasci fare, anzi potrebbe essere che non si scoraggi e da qualche piccolo problema nasca una grande soluzione.
Comunque la sansa si ammasserebbe lo stesso anche dopo essere stata triturata.
conosco personalmente un collega che vende tutta la sua sansa proveniente dal tradizionale. qualche anno fa mi disse che ci aveva quadagnato circa 80000€
bbiero
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 02, 2013 11:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda bbiero » ven giu 21, 2013 7:0 1 pm

agriflorio ha scritto:qualche giorno fà sono stato a trovare un amico che possiede frantoio.
lui la sansa l'ha stoccata nei bins delle olive.
stava rimettendo a posto un vecchio frangitore pieralisi risalente agli anni 50. non so dove l'ha rimediato.
il suo piano era di usarlo per sminuzzare la sansa essiccata nei bins ed utilizzarla nella caldaia di casa.
al momento non essendo interessato, non ho riflettuto bene sulla cosa e non ho chiesto informazioni. ora ripensandoci mi sono venuti dei dubbi tipo:
la sansa fresca versata nei bins non percola ?
una volta essiccata la sansa diventa un gigantesco mattone delle dimensioni del bins.
anche se allestisce una tramoggia sopra al frangitore per contenere la sansa essiccata deve comunque dare una pre-sminuzzata con pezzi di dimensione max 10cm.x 10cm., lo fà a mano ?
appena lo rivedo gli chiedo.
scusa ma il tuo amico produce sansa a 2 o 3 fasi?non hai visto se gli si è asciugata?secondo me se dal cassone percola sarebbe una fortuna...significa che caccia tutta l umidita,se diventasse un blocco secco, basterebbe un picconcino per spezzarla e passarla al frangitore,facci sapere se funziona il metodo dei bins,ciao :D
spago
Messaggi: 133
Iscritto il: dom mar 09, 2014 5:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda spago » ven giu 21, 2013 8:0 1 pm

bbiero ha scritto: scusa ma il tuo amico produce sansa a 2 o 3 fasi?non hai visto se gli si è asciugata?secondo me se dal cassone percola sarebbe una fortuna...significa che caccia tutta l umidita,se diventasse un blocco secco, basterebbe un picconcino per spezzarla e passarla al frangitore,facci sapere se funziona il metodo dei bins,ciao :D
- 3 fasi
- mi pareva asciutta
- se dal cassone percola è una fortuna
- se arriva la forestale è una sfortuna
bbiero
Messaggi: 11
Iscritto il: mer gen 02, 2013 11:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda bbiero » sab giu 22, 2013 12:0 1 am

agriflorio ha scritto:
bbiero ha scritto: scusa ma il tuo amico produce sansa a 2 o 3 fasi?non hai visto se gli si è asciugata?secondo me se dal cassone percola sarebbe una fortuna...significa che caccia tutta l umidita,se diventasse un blocco secco, basterebbe un picconcino per spezzarla e passarla al frangitore,facci sapere se funziona il metodo dei bins,ciao :D
- 3 fasi
- mi pareva asciutta
- se dal cassone percola è una fortuna r
il fatto è che per capire se si è asciutta,si dovrebbe arrivare almeno a 15 o 20cm di profondità,perche per esempio io che la tengo su un battuto in cemento,a vederla in superficie sembra asciutta,ma se scavi ti accorgi che ha fatto una crosta asciutta di 2-3 cm,oltre il quale è un ammasso umido e pressato,invece credo che il cassone essendo forato forse potrebbe drenare molto meglio e ottenere un mattone da 2-3 quintali secchi di sansa in molto minor tempo,un mio amico mi ha detto che l'ha messa su un telo da serra forato (sansa 3 fasi)e coperta da un ulteriore telo e dice che gli si è seccata,per questo il fatto del bins mi fa ben sperare
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda marcomdd » sab giu 22, 2013 2:0 1 am

bbiero ha scritto: il fatto è che per capire se si è asciutta,si dovrebbe arrivare almeno a 15 o 20cm di profondità,perche per esempio io che la tengo su un battuto in cemento,a vederla in superficie sembra asciutta,ma se scavi ti accorgi che ha fatto una crosta asciutta di 2-3 cm,oltre il quale è un ammasso umido e pressato,invece credo che il cassone essendo forato forse potrebbe drenare molto meglio e ottenere un mattone da 2-3 quintali secchi di sansa in molto minor tempo,un mio amico mi ha detto che l'ha messa su un telo da serra forato (sansa 3 fasi)e coperta da un ulteriore telo e dice che gli si è seccata,per questo il fatto del bins mi fa ben sperare
la mia sansa del tradizionale è stata messa a fine stagione nei bins ed è risultata completamente uscitta solo ora a giugno. considera che all'origine ha una umidità di molto inferiore a quella del 3 fasi
freccia
Messaggi: 907
Iscritto il: ven gen 25, 2013 7:0 1 pm

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda freccia » sab giu 22, 2013 11:0 1 am

Caro Marco
il problema è che ora va sgretolata, perchè cosi' come è ora
non può essere messa nella tramoggia della caldaia, ma questo
non credo sia un problema, comunque cosa importante è
insaccarla asciutta. ma in questo periodo è fuori luogo
parlare di fonti di calore. Oggi da noi ci sono 31°.
Buon fine settimana a tutti.
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda marcomdd » sab giu 22, 2013 1:0 1 pm

f.lli bologna snc ha scritto:Caro Marco
il problema è che ora va sgretolata, perchè cosi' come è ora
non può essere messa nella tramoggia della caldaia, ma questo
non credo sia un problema, comunque cosa importante è
insaccarla asciutta. ma in questo periodo è fuori luogo
parlare di fonti di calore. Oggi da noi ci sono 31°.
Buon fine settimana a tutti.
attualmente la mia caldaia la sta bruciando ottimamente.

va detto che i pezzi più grandi sono di circa 5-6cm...la sansa si sgretola parecchio perchè prima passa in circa 25 metri di coclee, poi cade a terra ed è stata impalata nei bins...tutti ciò ha favorito il suo sgretolamento. certo è che così non è vendibile, andrebbe sfarinata ancora un pò.

ps oggi qui si respira dopo due giorni di sofferenza
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Bruciare sansa vergine

Messaggioda marcomdd » sab giu 22, 2013 8:0 1 pm

Ad ogni modo per sfarinarla bene come dice Salvatore ho in mente di utilizzare un frangitore a martelli

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite