Mini frantoio....quale?

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: Paoloadm, foxhy, torejeo, ruby

Rispondi
Sergio Enrietta
Messaggi: 341
Iscritto il: gio nov 22, 2012 8:0 1 pm
Località: Roceja

Re: Mini frantoio....quale?

Messaggio da Sergio Enrietta »

Benvenuto, sarei felicissimo di poterti aiutare, però finirei per dare pareri su macchine che non conosco.
Io se dovessi andare su di modello più grande del mio "mini frantoio" oltre a TEM vedrei anche Officine Meccaniche Toscane, non è un parere da esperto, semplicemente avendo cominciato con le lavorazioni a due fasi (senza separatore) li resto orientato.
Una cosa utilissima sarebbe vedere all'opera, parlare con chi già li ha da un po' di tempo, e assaggiare quanto viene prodotto dai vari frantoi papabili.
I commerciali, i loro volantini, ecc stanno sempre un po' lontani dalla realtà reale e vissuta durante l'utilizzo.

Inutile dire che se si ha un frantoio nelle vicinanze che sia efficiente e disponibile a fare qualità, e magari anche imbottigliamento si risparmiano un bel po' di grane.
Più di così non sono proprio in grado aggiungere, e in ogni caso buone scelte.
frantoiopreiti
Messaggi: 152
Iscritto il: lun dic 10, 2007 6:0 1 pm

Re: Mini frantoio....quale?

Messaggio da frantoiopreiti »

1)Tenendo presento che voglio puntare tutto o quasi sulla qualità dell'olio a scapito un pò della resa quale frantoio aziendale 5-7ql/h mi consigliate?pensate riesca ad acquistare un frantoio del genere usato sui 50.000€
Con quella cifra è fattibile un nuovo mini frantoio fino a 5 ql/h, un usato revisionato anche 7/8 ql/h, devi ragionare sui quintali/h non sul numero di piante, o meglio fare un calcolo sulle olive raccolte da molire giornalmente, considerando la possibilità di molire le olive di terzi.

2)è possibile, e soprattutto è una cosa giusta da fare, assemblare un impianto?(per capirci ad es. gramole alfa laval, decantare pieralisi ecc..) o è sempre meglio avere un impianto della stessa ditta?
Bella domanda...è quello che abbiamo fatto di recente...ci vuole tanta esperienza e pazienza, come primo acquisto si consiglia un monomarca.

3)quello che cercavo io era un alfa oliver 500 ma sono impossibili da trovare usati, oppure ho letto molte belle cose sul decantare super1 pieralisi e quindi su tutto l'impianto che ne consegue sapete dirmi niente a riguardo?
Il decanter Super1 della Pieralisi è stato il primo amore (come ciclo continuo) peccato che lavora solo a tre fasi. Se vuoi puntare sulla qualità il due fasi è d'obbligo ed eviti la rogna dello smaltimento delle acque reflue.

4) vorrei sapere cosa fare se decidessi non solo di lavorare le mie olive, ma anche di fare un piccolo conto terzi? dritte da darmi? adempimenti normativi? metodologie e consigli su come lavorare?
sentitevi liberi di darmi consigli su tutto quello che volete, sono ben accetti, mi sono iscritto per questo :D :D
Sulla domanda numero 4...c'è da scrivere un libro, l'unica certezza è la burocrazia che prende tempo e soldi. Valuta bene se è meglio un piccolo mini frantoio aziendale oppure un conto terzi, il primo comporta meno rogne.
In bocca a lupo.
StefanoPra
Messaggi: 2
Iscritto il: ven ott 15, 2021 4:0 1 am

Re: Mini frantoio....quale?

Messaggio da StefanoPra »

Buongiorno a tutti,
ad oggi, avete un minifrantoio da consigliare? Supponiamo si vogliano frangere tra i 50/70 kg di olive alla volta.
Grazie a chi risponderà.
domaer
Messaggi: 172
Iscritto il: mer gen 10, 2007 10:0 1 am

Re: Mini frantoio....quale?

Messaggio da domaer »

Buongiorno, dipende da diversi fattori:
1) produzione media annua delle olive
2) trattasi di un nuovo oliveto con la produzione che aumenta annualmente?
3) per 50/70 kg alla volta si intende anche la quantità di raccolta giornaliera?
StefanoPra
Messaggi: 2
Iscritto il: ven ott 15, 2021 4:0 1 am

Re: Mini frantoio....quale?

Messaggio da StefanoPra »

Buongiorno,
grazie per la risposta.

Si tratta di un uliveto recuperato quest'anno che spero di portare in produzione l'anno prossimo.
50/70 kg si intende anche la quantità di olive raccolte giornalmente (largo circa).
Rispondi