Costruzione frantoio

Tipologie di estrazione dell'olio di oliva, Tipologie e rese al quintale. Le varie differenze di estrazione a freddo o a caldo, ciclo continuo, tradizionale ecc.

Moderatori: Paoloadm, foxhy, torejeo, ruby

ptntvbu
Messaggi: 2
Iscritto il: ven apr 19, 2013 3:0 1 pm

Costruzione frantoio

Messaggioda ptntvbu » ven apr 19, 2013 4:0 1 pm

Salve a tutti.... Io in giardino posseggo 2 piante di olivo (non ne conosco la varietà, in un altro post chiederò a qualcuno se riesce a darmi una mano a capirne la varietà)...

Quest'anno mi hanno reso circa 10Kg di olive e le ho messe tutte in salamoia... Per l'anno prossimo però vorrei provare a produrmi in casa un pò di olio di oliva... Però con le quantità considerate non vale la pena comprare neanche un minifrantoio, e non esistono frantoi nelle mie vicinanze (considerate che abito nell'alto veneto)...

Così avevo pensato di auto-costruirmi un piccolo frantoio, ho già a disposizione un buon torchio per la successiva spremitura... Ho visto il video che utilizza un robot da cucina, ma non ne ho e preferirei non doverne prendere (sono un maniaco del fai da te)...

Non mi spaventano le fasi della costruzione, me la cavo bene con la manualità... E posso procurarmi quasi qualsiasi materiale o attrezzo....

Qualcuno ha mai provato ad avventurarsi in una cosa del genere, oppure ha qualche consiglio da darmi?

Grazie
gion73
Messaggi: 1541
Iscritto il: gio dic 30, 2010 4:0 1 pm

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda gion73 » ven apr 19, 2013 4:0 1 pm

Dicci la verità, ma non hai avuto un po di esitazione a scrivere questa domanda? Io non voglio scoraggiarti ma per 10 kg. di olive con tutta la buona volontà l'unica cosa che mi sento di consigliarti è spremere la pasta delle olive mettendola un po alla volta in un tessuto resistente, aiutandoti magari con due bastoni per facilitare la torsione.
Questa tecnica la usavano gli etruschi, prima ancora che i Greci inventassero la vite di legno.
ptntvbu ha scritto:Salve a tutti.... Io in giardino posseggo 2 piante di olivo (non ne conosco la varietà, in un altro post chiederò a qualcuno se riesce a darmi una mano a capirne la varietà)...

Quest'anno mi hanno reso circa 10Kg di olive e le ho messe tutte in salamoia... Per l'anno prossimo però vorrei provare a produrmi in casa un pò di olio di oliva... Però con le quantità considerate non vale la pena comprare neanche un minifrantoio, e non esistono frantoi nelle mie vicinanze (considerate che abito nell'alto veneto)...

Così avevo pensato di auto-costruirmi un piccolo frantoio, ho già a disposizione un buon torchio per la successiva spremitura... Ho visto il video che utilizza un robot da cucina, ma non ne ho e preferirei non doverne prendere (sono un maniaco del fai da te)...

Non mi spaventano le fasi della costruzione, me la cavo bene con la manualità... E posso procurarmi quasi qualsiasi materiale o attrezzo....

Qualcuno ha mai provato ad avventurarsi in una cosa del genere, oppure ha qualche consiglio da darmi?

Grazie
ptntvbu
Messaggi: 2
Iscritto il: ven apr 19, 2013 3:0 1 pm

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda ptntvbu » ven apr 19, 2013 5:0 1 pm

Ciao gion73... Ti dirò, non ho avuto esitazioni in quanto ritengo che tutti, prima o poi, abbiano fatto domande più o meno "banali"....

Sicuramente anche il tuo metodo potrebbe essera valido (tranne per la quantità di prodotto che si ottiene).... Il fatto è che potrei avere a disposizione "qualche" pianta in più prossimamente, quindi usare un tessuto e spremerle sarebbe alquanto lento ed improduttivo...

In ogni caso non penso di arrivare a quantità tali da giustificare l'acquisto di un piccolo frantoio, da qui l'origine della mia domanda...
monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda monostatico » sab apr 20, 2013 8:0 1 am

secondo me potresti procedere nel seguente modo
ma devi comunque utilizzare un robot tipo il Bimby

-frantumare le olive nel robot
-lasciare la pasta nel robot per 1 ora a temperatura 30 gradi e col meccanismo
mescolatore al minimo

- mettere tutta la pasta in un contenitore con altrettanta acqua tiepida e agitare il tutto

- attendere fino a quando l'olio affiora in superficie e recuperarlo con un cucchiaio/mestolino

spero che funzioni

la domanda non è banale si tratta di hobby e della soddisfazione
di fare l'olio nell'alto Veneto sai che figura con gli amici????
freccia
Messaggi: 907
Iscritto il: ven gen 25, 2013 7:0 1 pm

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda freccia » sab apr 20, 2013 12:0 1 pm

Salve
per la prima parte ,Cioe' per la frantumazione e la gramolazione,
la tecnica di Monostatico va bene, ma visto che disponi di un torchio
disponi la poltiglia a strati di 2/3 cm interponendola con un tessuto
e dopo averla pressata per un'ora circa raccogli l'olio che affiiora.
Che ne dici Michele,per incominciare a perdere qualche buon cliente
come tecnica dovrebbe andare bene.
monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda monostatico » sab apr 20, 2013 6:0 1 pm

secondo me è un bene provarsi a farsi un pò di olio in casa
anche per capire la qualità e apprezzare l'olio
magarir un pò più costoso ma di chi lo produce seriamente e con passione

tutti dovrebbero farlo

e poi sicuramente una persona che si avvicina all'olio in questo modo
vedi il nostro amico che ha addirittura chiesto consigli a noi frantoiani
sarà sicuramente assetato di conoscenze

ben vangano per noi queste persone

la rovina per noi è chi non sà e non vuole sapere

tornando al fare l'olio in casa

certo con un torchio sarebbe meglio
ma diluendo bene l'impasto e mettendolo magari nel robot stesso a "girare"
può darsi che l'olio agffiori mentre è in "vortice"
reposti69
Messaggi: 134
Iscritto il: ven set 21, 2007 12:0 1 pm

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda reposti69 » dom apr 21, 2013 5:0 1 pm

monostatico ha scritto:secondo me è un bene provarsi a farsi un pò di olio in casa anche per capire la qualità e apprezzare l'olio magarir un pò più costoso ma di chi lo produce seriamente e con passione tutti dovrebbero farla e poi sicuramente una persona che si avvicina all'olio in questo modo vedi il nostro amico che ha addirittura chiesto consigli a noi frantoiani sarà sicuramente assetato di conoscenze ben vangano per noi queste persone la rovina per noi è chi non sà e non vuole sapere tornando al fare l'olio in casa

monostatico ha scritto:certo con un torchio sarebbe meglio ma diluendo bene l'impasto e mettendolo magari nel robot stesso a "girare" può darsi che l'olio agffiori mentre è in "vortice"
Condivido a pieno le tue parole ma voglio aggiungere che far girare l'impasto semplicemente con un robot non si ricaverà niente. Infatti ci vuole una bella forza centrifuga e tutta una serie di accorgimenti, che hanno solo i decanter centrifughi di un impianto oleario.
Se ptntvbu vuole ottenere olio fatto in casa deve seguire le indicazioni contenute nel video che lui stesso cita (http://www.youtube.com/watch?feature=pl ... F7z5pQ6Udc).
Il torchio va bene ma prima bisogna trovare il sistema per frantumare le olive e renderle come una pasta lava mani per intenderci. Successivamente se si riesce a trovare anche un sistema per far mescolare la pasta (gramolazione) è ancora meglio.
Comunque mi sento di dire a ptntvbu che ci può riuscire, quando si ha in mano la passione del tutto fare difficilmente non si raggiunge l'obbiettivo.
Ti auguro di riuscirci e ti invito a farci sapere come è andata postando anche qualche foto.
monostatico
Messaggi: 1231
Iscritto il: dom gen 27, 2013 10:0 1 am

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda monostatico » dom apr 21, 2013 7:0 1 pm

il robot tipo il bimby
può frantumare per qualche minuto e poi
fare la gramolazine infatti si può regolare
vwlocita di torazione dell' elica e temperatura

la separazione poi "lavando il tutto con acua tiepida
una parte di olio (non tutto certamente)

si può ottenere

intendevo di usare la centrifuga del robot per mescolare
la pasta gramolata almeno un ora con altra acqua

poi la pasta liquida ottenuta deve riposare e aspettare le l'olio
affiori
marcomdd
Messaggi: 1975
Iscritto il: gio gen 01, 1970 2:0 1 am
Località: (RM)

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda marcomdd » dom apr 21, 2013 7:0 1 pm

ma perchè doppiamo estrarre per forza tramite centrifugazione, non è più semplice utilizzare la pressione
reposti69
Messaggi: 134
Iscritto il: ven set 21, 2007 12:0 1 pm

Re: Costruzione frantoio

Messaggioda reposti69 » dom apr 21, 2013 8:0 1 pm

monostatico ha scritto:il robot tipo il bimby può frantumare per qualche minuto e poi fare la gramolazine infatti si può regolare velocita di rorazione dell' elica e temperatura la separazione poi "lavando il tutto con acua tiepida una parte di olio (non tutto certamente) si può ottenere intendevo di usare la centrifuga del robot
per mescolare la pasta gramolata almeno un ora con altra acqua poi la pasta liquida ottenuta deve riposare e aspettare le l'olio affiori
Behh!! certo! se frantumi tutte le olive e poi li lasci a riposare per un po è ovvio che un po di olio affiori da solo in superfice.
Infatti ci sono alcuni che lo fanno anche nel frantoio, fermano le gramole aspettano l'affioritura spontanea e naturale dell'olio "olio extravergine affiorato".
Se non ho capito male l'utente ptntvbu non ha intenzione di comprare il robot bimby (personalmente io trovo sia quello più indicato per la riuscita di questa esperienza), lui vuole trovare "inventarsi costruirsi" un sistema per frantumare le olive.
Per ottenere dell'olio in casa, estratto dall'olive, alla fine basta poco ci vuole un po di olio di gomito come in questo video:
http://www.youtube.com/watch?v=ywgel8giFw4

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti