Frantoio tradizionale

Presse di un frantoio tradizionaleFrantoio oleario tradizionale

I frantoi oleari tradizionali detti anche discontinui, sono quelli che utilizzano per la frangitura delle olive le ruote di pietra (dette molazze, adottate anche in alcuni impianti a ciclo continuo), che schiacciano le olive per pressione meccanica, mentre l'estrazione dell'olio di oliva viene affidata alla spremitura/pressione meccanica (mediante le presse idrauliche).

Ciclo di funzionamento frantoio tradizionale:

Le olive vengono lavate e defogliate; per la frantumazione delle olive si Carrello porta fiscoli utilizzano le ruote di pietra (molazze), che schiacciano le olive, la pasta che si ottiene tramite macchine dosatrici viene distribuita su dischi di fibra (oggi sintetica, una volta di fibra vegetale) chiamati fiscoli, che vengono messi uno sopra l'altro in pila su un carrello che viene poi portato alla pressa per ottenere l'olio con spremitura meccanica.
La ridotta sollecitazione meccanica a carico del frutto olivo rappresenta un vantaggio per questo tipo di sistema tradizionale.

I vantaggi di un frantoio tradizionale (in minoranza ormai rispetto al frantoio ciclo continuo ) sono:

  • il costo dei macchinari è contenuto
  • il consumo di energia elettrica minimo
  • si ha un contenimento dell’emulsione
  • i tempi di gramolazione della pasta olive è ridotto,
  • la pasta olive subisce un minore riscaldamento.

Svantaggi del frantoio tradizionale:

  • maggiori tempi di lavorazione, l'intero processo viene frenato dai tempi maggiori di lavorazione nei vari comparti che sono discontinui
  • la pulizia dei macchinari non spesso eseguita a dovere, con l'inevitabile inquinamento tra una partita di olive e l’altra (specialmente per tutti quei frantoi che lavorano per conto terzi, che sono la maggioranza)
  • i fiscoli devono essere lavati spesso, operazione in alcuni casi sottovalutata o evitata con frequenti lavaggi, per ridurre i tempi di attesa.
  • durante tutto il processo di lavorazione interviene un'altro fattore svantaggioso, il lungo tempo di esposizione della pasta all’aria e alla luce (fenomeno che si riduce un pò con l'ausilio di gramolatrici). Questo comporta fenomeni di ossidazione e ad un inizio di decomposizione dei polifenoli (che sono molto importanti), le conseguenze sono l’aumento di acidità, del numero dei perossidi, irrancidimento, e perdite di colore.

Video funzionamento frantoio tradizionale - Frantoio Viestano da youtube.com:

Clicca qui per vedere il video funzionamento frantoio tradizionale

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento